Il Grande Gatsby apre il Festival di Cannes 2013

Era già nell’aria da tempo, ma oggi arriva la conferma ufficiale: ad aprire, fuori concorso, la 66ma edizione del Festival di Cannes sarà Il Grande Gatsby, nuovo adattamento del romanzo di Francis Scott Fitzgerald del 1925 diretto da Baz Luhrmann.

Il drama della Warner Bros. , tra i film più attesi della stagione nonché probabile contender agli Oscar 2014, debutterà sulla Croisette il 15 maggio prossimo, cinque giorni dopo la release ufficiale americana. E’ la seconda volta che un film di Luhrmann viene scelto per aprire la kermesse francese, l’onore era già toccato a Mouline Rouge presentato nel 2001 in anteprima mondiale.

“Siamo eccitati all’idea di tornare in un posto e in un festival che è sempre stato così vicino ai nostri cuori – ha dichiarato Baz Luhrmann – non solo perché il mio primo film, Ballroom – Gara di ballo, è stato proiettato a Cannes 21 anni fa, ma soprattutto perché F. Scott Fitzgerald ha scritto alcuni dei passaggi più significativi del suo straordinario romanzo a poca distanza dal festival, in una villa poco fuori Saint-Raphaël” .

La pellicola del regista australiano vanta un cast di primo piano che conta tra gli altri Leonardo Di Caprio nei panni di Jay Gatsby, il misterioso miliardario la cui struggente storia d’amore con Daisy Buchanan (Carey Mulligan) viene raccontata attraverso le parole del suo amico Nick Carraway (Tobey Maguire), un aspirante scrittore che in cerca del suo personale sogno americano dal Midwest si ritrova catapultato negli accattivanti ambienti elitari della New York dei ruggenti anni ’20. Girato in 3D, Il Grande Gatsby di Luhrmann sarà il secondo film nella storia del festival francese ad essere proiettato in stereoscopia dopo Up di Pete Docter nel 2009.

Ricerca personalizzata