Il numero di smartphone in Italia sale a 37 milioni

Mancano meno di due mesi al nuovo anno e già si iniziano a fare i primi bilanci sull’anno che sta per concludersi, in particolar modo per quanto riguarda le vendite e i consumi.
Nel corso dell’A-Day (Advertising Day: Display the future) tenutosi ieri a Firenze, gli Osservatori Ict del Politecnico di Milano e comScore, società di ricerca via internet, hanno dichiarato che entro la fine dell’anno il numero degli smartphone in Italia raggiungerà i 37 milioni.

Gli smartphone sono ormai uno strumento indispensabile nella vita quotidiana e sono diventati compagni inseparabili in qualsiasi momento della giornata. Secondo altri dati presentati all’A-Day, infatti, quasi la metà del campione del preso in considerazione dal sondaggio utilizza il telefono mentre guarda la televisione, la maggior parte per commentare su Facebook, blog, siti web o per inviare tweet, altri invece per cercare informazioni utili.

Anche il crescente consumo di video su internet, soprattutto da device portatili, conferma la tendenza della diffusione degli smartphone in qualsiasi campo d’uso: la crescita è nell’ordine del 30% dai telefoni, mentre è del 19% dai PC.

L’anno che sta per terminare ha visto anche un forte incremento degli acquisti online, con un aumento del 18% rispetto all’anno scorso, mentre i consumi off line registrano una diminuzione dell’1,5%. In Italia le persone che fanno shopping online sono ormai 14 milioni, 2 milioni in più rispetto al 2013.
Nell’aumento degli acquisti online hanno avuto un ruolo determinante proprio gli smartphone: circa il 20% dell’incremento annuale nella vendita tramite eCommerce è stato infatti raggiunto grazie alle compere fatte con i cellulari.

Ricerca personalizzata