Arriva il calendario Lego, colorato e sincronizzabile con smartphone

Nasce il “Lego Calendar”, un nuovo progetto dello studio di design Vitamins. Negli uffici londinesi, il giovane gruppo di designer ha sprigionato la propria fantasia, dando vita al primo calendario da ufficio fisicamente costruito con i tanto amati mattoncini colorati. La grande novità è tutta tecnologica: il time planner non solo può essere montato a parete, ma può essere anche sincronizzato con il proprio smartphone.

Il calendario prevede una base Lego da appendere al muro, sulla quale vengono posizionati i diversi pezzi. Il “modulo base” è rappresentato dal singolo mattoncino e nella pianificazione corrisponde a mezza giornata di lavoro. Le righe orizzontali rappresentano i mesi, mentre quelle verticali fanno riferimento ai diversi giorni della settimana. Le molteplici colorazioni dei mattoncini, infine, corrispondono alla tipologia di attività in programma.

L’aspetto forse più divertente dell’idea è che ogni membro del team di lavoro viene inserito nel Lego Calendar attraverso una minifigure, un piccola riproduzione plastificata ad immagine e somiglianza della singola persona. Un dettaglio creativo, ma anche utile, che può rendere più divertente e rilassato l’ambiente dell’ufficio, nel quale spesso si respirano tensione, stress e rivalità fra colleghi.

Ma il progetto di Vitamins punta soprattutto a rendere più immediata ed efficace la pianificazione del lavoro in team. Il mega-calendario fatto di Lego, infatti, non rimane un oggetto esclusivamente fisico. Ognuno dei membri del team può sincronizzare la pianificazione aziendale con la propria agenda digitale, semplicemente scattando una foto con lo smartphone e inviando l’immagine ad un indirizzo e-mail specifico. Tramite l’immagine verranno riconosciuti i colori dei nostri mattoncini e verrà aggiornato il calendario online. In questo modo tutti sono sempre informati sulla pianificazione aziendale, dentro e fuori l’ambiente di lavoro, e scoprono in tempo reale le eventuali modifiche operate.

La sincronizzazione è possibile con Google Calendar, ma lo studio Vitamins precisa che può funzionare anche con altri sistemi di scheduling, purché siano basati su cloud. La funzionalità del Lego Calendar è stata testata per più di un anno dallo stesso studio creativo, che oggi si dice pronto a rendere disponibile per tutti il codice di realizzazione online.

Lego Calendar unisce la tangibilità degli oggetti fisici all’ubiquità delle piattaforme digitali e, come afferma lo stesso studio Vitamins “regala buonumore agli utenti”. Chissà come verrà accolto nei diversi ambienti di lavoro, dagli uffici più tradizionali alle nuove start-up? Senza dubbio, sarà difficile resistere al fascino dei cari vecchi mattoncini Lego.

[Fonti: vitamindesign.com]

Ricerca personalizzata