Il parco giochi dedicato a Harry Potter stupisce ancora

Per grandi e piccini, è arrivato il momento di sognare con il parco tematico dedicato alla saga letteraria di Harry Potter. Inaugurato il 18 giugno 2010 a Orlando, Florida, il Wizarding World of Harry Potter è un grande parco che sorge all’interno di Islands of Adventure di proprietà della casa di produzione Universal Pictures.

In The Wizarding World of Harry Potter sono riprodotti i principali luoghi della saga: Hogwarts, Hogsmeade, la Foresta Proibita e molti altri. L’area ospita tre grandi attrazioni tratte dalle avventure presenti nei libri e nei film: Dragon Challenge, un doppio ottovolante in cui scegliere il proprio drago, dove i convogli sono agganciati dall’alto, ispirato al Torneo Tremaghi del quarto capitolo della saga; il Flight of the Hippogriff, un semplice junior coaster con i vagoni tematizzati a forma di ippogrifo, e “Harry Potter and the forbidden journey“, che è l’attrazione di punta del parco divertimenti. Si tratta di un multi motion dark ride ultratematizzato, ambientata nel castello di Hogwarts, in cui seguire Harry e Ron in un’avventura mozzafiato tra passaggi radenti, draghi e molto altro.

Una volta all’interno, gli ospiti saranno immediatamente immersi nella magia del film. Otto ettari di fedelissime ricostruzioni in cui non manca davvero nulla. Dal castello di Hogwarts al binario 9, dalla casa di Hagrid al Ministero della Magia. Ma il parco aprirà le porte questa estate a nuove attrazioni.

La più importante sarà la creazione di un’area completamente costruita ad immagine di Diagon Alley, la lunghissima via ciottolata a Londra a cui si accede attraverso il muro del piccolo pub il Paiolo Magico, oppure grazie alla Metropolvere o alla Materializzazione, dove tutti i maghi possono fare i loro acquisti di bacchette da Olivander, gufi, libri e creature magiche. Per i fan più golosi, la prima tappa del tour deve essere Mielandia, dove si ci può rimpinzare di Cioccorane, Burrobirra e gelatine.

Per una pausa pranzo magica, l’appuntamento è al ristorante I Tre Manici di Scopa. Ovviamente sono presenti negozi dove poter acquistare souvenir come l’Emporio di Gazza e dei Beni Confiscati, dove si comprano boccini d’oro, formule magiche e tutti gli oggetti confiscati agli studenti della scuola di magia. C’è anche la Owl Post, per inviare cartoline con i francobolli ufficiali e bazar, in cui comprare sciarpe e costumi dei personaggi e scope e divise da Quidditch, e non poteva di certo mancare il negozio di scherzi e giocattoli dei gemelli Weasley.

Il costo del biglietto è di $92 per gli adulti e $86 per i bambini dai 3 a 9, e permette di vagare intorno al parco e visitare Diagon Alley, ma se si vuole visitare Hogsmeade è necessario acquistare l’entrata park-to-park (128$ per gli adulti, 122 $ per i bambini dai 3 a 9). Le due aree sono collegate dal treno Hogwarts Express per i visitatori. Lungo la strada gli ospiti potranno vedere vedute di Londra e la campagna britannica grazie ad alcune tecnologie high-tech.

Il Parco ha accolto circa un milione di visitatori in tutto questo tempo. “Gli operatori del Parco sono rimasti impressionati dalla esperienza creata e la meticolosa attenzione al dettaglio che hanno usato per portare le storie di Harry Potter in vita“, dice David Mandt, vice presidente delle comunicazioni per l’Associazione Internazionale dei Parchi Divertimento e Attrazioni. “Adesso c’è grande attesa per vedere come Diagon Alley manterrà questo successo“.

Il mondo di Hogwarts prende vita lontano dalla terra d’origine e promette un’esperienza unica, per tutti gli amanti di Harry Potter. Quindi basta armarsi di tanta curiosità e un pizzico di magia e il gioco è fatto, ovviamente a cavallo di una Nimbus2000.

Ricerca personalizzata