In “The Dark Knight Rises” torna Ra’s Al Ghul ma senza Liam Neeson

    Non ci sarà Liam Neeson nel prossimo e ultimo capitolo della trilogia di Batman firmata Christopher Nolan. A tornare sicuramente però sarà il personaggio che l’ attore interpretava nel primo episodio intitolato “Batman Begins”, e cioè il villain capo della setta segreta della Lega degli Assassini. Non ci sarà però un cambio di volto come già avvenuto tra Katie Holmes e Maggie Gyllenhaal per il personaggio di Rachel Dawes. Infatti Ra’s Al Ghul tornerà sì nella narrazione, ma attraverso una serie di flashback relativi alla sua gioventù.

    Ad interpretarlo sarà il giovane attore Josh Pence, che vedremo prossimamente nel film marcato Hasbro intitolato “Battleship“, proprio al fianco di Liam Neeson. La presenza nel racconto di questo villain e di personaggi relativamente a lui legati come il gigante Bane, che sarà portato sullo schermo da Tom Hardy, fa aumentare le possibilità di una conferma delle indiscrezioni che davano Talia Al Ghul come seconda presenza femminile di spicco all’ interno di “The Dark Knight Rises“.

    A questo punto la partecipazioni alla pellicola di Marion Cotillard non sembra del tutto fuori luogo, anzi, potrebbe essere proprio l’ attrice francese la prescelta del regista per interpretare questo particolare personaggio, allo stesso tempo nemico e grande amore dell’ uomo pipistrello. In tutto questo non scordiamoci di Catwoman (Anne Hathaway), che forse potrebbe non essere una dei cattivi come tutti da tempo stanno supponendo, e di Joseph Gordon-Levitt, attore la cui parte, quella di Alberto Falcone, sembra non essere ancora del tutto confermata.

    “The Dark Knight Rises” per la regia di Christopher Nolan uscirà comunque nelle sale il 20 luglio del 2012.

     

    Ricerca personalizzata