Incassi del weekend: The Counselor in testa, regge Virzì, Peppa boom

Gennaio ancora positivo per il box office italiano. Nonostante la mancanza di uscite forti, gli incassi rispetto allo scorso weekend si sono mantenuti più o meno stabili, mentre sono in crescita rispetto a 12 mesi fa, quando le sale erano dominate da Tarantino e il suo Django.

Trionfatore di questo weekend, anche un po’ a sorpresa, visto il pessimo passaparola americano e i magri incassi fatti registrare in patria, è The Counselor, thriller di Ridley Scott, con un cast all-star (Michael Fassbender, Brad Pitt, Cameron Diaz, Penelope Cruz, Javier Bardem), che nei primi 4 giorni di programmazione ha incassato ben 1.7 milioni di euro, mantenendo la vetta della classifica giornaliera per i primi tre giorni.

Incassi Del Weekend: The Consuelor in testa, regge Virzì, Peppa boom

La giornata di domenica, come lo scorso weekend, è stata dominata dal ritorno in sala di Peppa Pig che ha replicato gli incassi dello scorso weekend, incassando altri 1.3 milioni nei 2 giorni, per un totale nei soli quattro giorni di programmazione di quasi 2.7 milioni. Un risultato eccezionale.

Incassi Del Weekend: The Consuelor in testa, regge Virzì, Peppa boom

Nuove entrate, invece, al quinto e settimo posto, dove troviamo rispettivamente Angry Games e Carrie. La parodia, distribuita dalla Lucky Red, ha attirato parecchi giovani in sala durante il sabato e la domenica e ha incassato nei 4 giorni 890 mila euro circa, con un’ottima media per sala registrata, mentre il remake del cult di Brian De Palma, come The Consuelor accolto maluccio in patria, ha raccolto nel weekend circa 695 mila euro.

Fuori dalla top ten troviamo due pellicole d’autore, distribuite in meno di 100 sale, che hanno avuto anche percorsi differenti nella stagione dei premi: Nebraska, candidato a numerosi Premi Oscar, tredicesimo e 277 mila euro incassati, e lo snobbato C’era Una Volta A New York, diciassettesimo e 126 mila euro incassati.

Incassi Del Weekend: The Consuelor in testa, regge Virzì, Peppa boom

Continua l’ottimo periodo del cinema italiano. Il capitale umano rimane saldo al secondo posto, con solo l’11% perso rispetto al weekend precedente, con 1.4 milioni raccolti nel weekend e più di 3.5 in totale, con l’obiettivo dei 6.6 mln de La prima cosa bella, record per Virzì, alla portata, mentre Un Boss in salotto raccoglie altri 1.3 milioni e sfonda il muro degli 11 milioni, superando così Colpi Di Fortuna e diventando il maggior incasso italiano della stagione, ovviamente non considerando Zalone e i suoi record. Unico neo per l’Italia è Sapore di Te, operazione nostalgia di Carlo Vanzina, che si è rivelato un disastro, con appena un milione e mezzo incassato in totale e già pronto ad abbandonare le sale.

Arrotondano i propri totali tre vecchie conoscenze: se The Butler e American Hustle, fresco di nomination all’Oscar, hanno raggiunto i 4 milioni di euro, il cartoon Disney Frozen, invece, arricchisce ancor di più in suo totale, superando i 18.5 milioni. I 20 potrebbero essere ancora alla portata.

Incassi Del Weekend: The Consuelor in testa, regge Virzì, Peppa boom

Prossima settimana ricca di uscite, tra cui spiccano l’italiano Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese con Marco Giallini e l’acclamatissimo The Wolf Of Wall Street di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, vincitore del Golden Globe. Chi si aggiudicherà la vetta?

Ricerca personalizzata