Incassi del weekend, è boom per Hunger Games

Era prevedibile: Katniss e compagni hanno conquistato anche l’Italia. Dopo il primo capitolo, che rastrello al termine della sua corsa nel 2012 circa 3 milioni di €, la Hunger Games mania è esplosa anche nel Bel Paese.
Il film ha incassato nei 5 giorni di programmazione (è uscito mercoledì 27) quasi 4,4 milioni di €, un dato già superiore all’intero totale del primo capitolo. Di sicuro sembra alla portata il traguardo dei 10 milioni.

La scalata al trono per Katniss equivale al crollo in seconda posizione per Thor: il secondo capitolo, che perde il confronto d’esordio con Hunger Games, soprattutto per numero di spettatori, visto che quest’ultimo gode del sovrapprezzo in 3D, lascia per strada più del 50% degli incassi della scorsa settimana e si porta a casa altri 1,6 milioni di €, per un totale che si avvicina sempre più ai 7 milioni. Il totale del primo verrà superato già la prossima settimana, ma forse, considerato il dato della scorsa settimana, era lecito aspettarsi qualcosa di più.

Resiste in terza posizione, perdendo pochissimo, Fuga di Cervelli, commedia del comico Paolo Ruffini, con un cast di webstar, che incassa 1,3 milioni di €, per un totale di 3,5 milioni. Un ottimo risultato, anche un po’ inaspettato per un’opera prima.

Box Office Italia 29/11 - 1/12 : boom Hunger Games

Esce dal podio, dopo settimane da leone, Checco Zalone e il suo Sole A Catinelle: altri 1,2 mln nel weekend, un folle totale che lunedì stesso raggiungerà i 50 milioni, e il sorpasso su Avatar per numero di spettatori. Da record.

Continua il periodo d’oro per l’Italia, con altri tre film tra i primi 10. Se Stai Lontana Da Me e L’Ultima Ruota Del Carro, rispettivamente al settimo e al nono posto, si apprestano ad abbandonare la classifica con i rispettivi guadagni(3,5 milioni per il film con Ambra e Brignano, 1,8 milioni per Veronesi), al quinto posto, invece, c’è un nuovo ingresso, che vista l’ottima crescita durante il weekend, segno di un buon passaparola, sicuramente stazionerà in classifica per un po’. Si tratta dell’opera prima di Pif, La Mafia Uccide Solo D’Estate, premiato in questi giorni a Torino, che incassa durante i suoi primi giorni di programmazione circa 750.000 €, registrando la terza migliore media per sala della classifica.

Box Office Italia 29/11 - 1/12 : boom Hunger Games

Altro buon risultato di media per sala lo fa registrare Don Jon, distribuito in 100 sale circa, che entra in classifica all’ottavo posto (il quarto considerando la media per sala) con più di 350.000 € incassati. Ottimo risultato.

Non brillante, invece, il risultato di Free Birds, film d’animazione della Relativity, che si ferma, nonostante un numero maggiore di sale rispetto ad altri film e il sovrapprezzo del 3D, al sesto posto, raccimolando poco più di mezzo milione. Considerando anche Planes, al decimo posto, con un totale che non tocca neanche i 4 milioni di €, diciamo che l’animazione al cinema ha avuto tempi migliori.

Prossimo week-end zeppo di film d’autore, dall’Old Boy di Spike Lee all’atteso Blue Jasmine di Woody Allen, regista sempre baciato dal botteghino italiano. Sembra che Hunger Games possa vivere un altro weekend di pace in vetta, prima dell’esordio delle uscite natalizie, con Lo Hobbit in pole per la vetta.

Ricerca personalizzata