Infiniti Etherea: la piccola “di lusso”

    Una delle novità, che ha coinvolto il mercato dell’ auto negli ultimi anni è quella delle vetture piccole ma di lusso. La prima a credere in questo progetto è stata la BMW che ha realizzato, qualche anno fa, la versione Serie 1. Il progetto è stato subito apprezzato, perché molti guidatori hanno potuto comprare una vettura con il marchio BMW, senza dover spendere una fortuna. L’idea è stata recentemente copiata da Audi, che ha realizzato il progetto A1, anche se in questo caso, la differenza di prezzo tra Audi A1 e Audi A3 è minima. Al Salone di Ginevra verrà presentata un’ alternativa alle solite Audi A1 e BMW Serie 1: la Infiniti  Etherea.

    Certo, chiamarla “piccola” è un po’ esagerato, visto che parliamo di una vettura lunga 440 cm. Ma visti i tipi di auto prodotti da Infiniti (il marchio di lusso di Nissan) , capiamo perchè quest’auto è una piccola: finora Infiniti ha prodotto i modelli G (in versioni berlina, coupè e cabrio, ingombranti come una BMW serie 5 o una Mercedes Classe E), M (berlina lunga quasi 5 metri), EX e FX (crossover e SUV). Non ci sono indicazioni sul prezzo di vendita, ma a meno che esso non sia estremamente conveniente, sarà difficile che i guidatori europei rinuncino ad un Audi A3 o a una BMW Serie 1 per comprare un auto che, anche se di qualità, è prodotta da un marchio semi sconosciuto e con una linea particolare, soprattutto il frontale, tipico delle vetture Infiniti, mentre il lato posteriore ricorda la Renault Megane, l’auto con cui Etherea condividerà il pianale.

    Ricerca personalizzata