Inps online: Istituto amplia i servizi esclusivi

    A partire dalla giornata di ieri, 1 aprile del 2012, altri servizi Inps potranno essere richiesti solo ed esclusivamente online. A darne notizia è stato proprio l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale nel precisare che trattasi di alcune tipologie di domande per le quali il periodo transitorio è scaduto sabato scorso, 31 marzo del 2012. Trattasi, nello specifico, della domanda di pensione in regime internazionale, della domanda per la disoccupazione dei frontalieri italiani in Svizzera, e della disoccupazione a favore dei lavoratori rimpatriati. Ed ancora, sempre in modalità solo ed esclusivamente telematica da ieri, la domanda per percepire l’assegno familiare da parte dei lavoratori agricoli dipendenti e, tra l’altro, anche la domanda per la sospensione e per l’esonero legato a calamità naturali.

    Anche per queste domande si potrà utilizzare solo ed esclusivamente il canale telematico, quello del sito Internet www.inps.it, sezione ” Servizi On Line“, anche avvalendosi del contact center integrato dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, oppure di un patronato.

    Intanto in data odierna, lunedì 2 aprile del 2012, l’Inps ha reso noto che è stata ampliata nelle Regioni italiane del Centro-Sud la rete bancaria dove è attiva la distribuzione dei buoni lavoro. Trattasi, nello specifico, di tutte le banche appartenenti al Gruppo Bper, dopo che l’anno scorso il servizio è stato attivato presso le filiali della Banca Popolare di Sondrio e della Popolare dell’Emilia-Romagna. Le banche del Gruppo Bper sono le seguenti: Banco di Sardegna, Banca di Sassari, Banca della Campania, Banca Popolare del Mezzogiorno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare di Ravenna, Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, Banca Popolare di Aprilia.

    Ricerca personalizzata