Instagram da mangiare: le foto si gustano sui marshmallow

Da ora in poi sarà possibile gustare le proprie foto preferite sui marshmallow, morbidissime e soffici caramelle particolarmente consumate negli Stati Uniti.

L’azienda che ha avuto questa “golosa” idea si chiama Boomf. Essa, grazie al progetto di sviluppo del prodotto elaborato dalla Mint Digital, è riuscita ad unire la passione per Instagram e per i marshmallow in un’unica applicazione permettendo così a chiunque abbia un account Instagram di collegarsi al sito Boomf e di poter usufruire di un servizio di stampa delle foto proprio su questi golosi cilindretti di zucchero, ottimi da acquistare per sé stessi oltre che una originale idea da regalo.

Non è una novità come negli ultimi anni, in Italia e nel resto del mondo, sia esplosa la mania dei foto regali. C’è chi propone la stampa nelle cartoline, nel cuscino, nel plaid o ancora nel vetro, sul legno, sulle tazze da caffè e in formato commestibile anche sulle torte. Di certo però nessuno aveva pensato a stampare delle foto di Instagram sui marshmallow, idea senza dubbio geniale nell’era dei social media e della condivisione sociale. Tirare fuori uno smartphone, scattare una foto, caricarla su Instagram o un servizio simile e taggare gli amici per farla vedere è ormai un’attività sempre più frequente, una vera e propria moda. In questo contesto a Boomf va il merito di aver aggiunto un surplus; i marshmallow permettono la condivisione di immagini in maniera golosa ma soprattutto offline.

L’offerta prevede una scatola con all’interno 9 marshmallow e su ciascuno di essi è possibile stampare una foto diversa presa direttamente da Instagram. La stampa sulle morbide caramelle ovviamente non può essere molto precisa, non si può paragonare a quella su carta e per questo motivo l’azienda consiglia foto semplici, con un buon contrasto e pochi volti. Il prezzo è di £ 12 che corrispondono a circa 20 $ e vengono spediti a mezzo posta. Per il momento è possibile fare questi ordini solo nel Regno Unito, tutti gli altri Paesi dovranno pazientare fino all’inizio del 2014.

La Boomf afferma: “Sto offrendo confetteria per l’era digitale. Instagram consente di condividere i tuoi ricordi, ma noi rendiamo la condivisione ancora più dolce”. D’altronde l’azienda è in grado di trasformare gli scatti in magiche emozioni da gustare. Si potranno “divorare” i compagni uno per uno dopo cena, trasformare i momenti più significativi in un regalo romantico o arrostire l’ex o la peggior nemica nel corso di un falò, ma soprattutto si potrà ammirare il proprio scatto migliore, prima di gustarlo felicemente.

Ricerca personalizzata