Instagram, il noto social di immagini ormai di proprietà di Facebook, continua ad aggiornarsi e lo fa apportando una modifica nel modo di salvare i post che dal prossimo aggiornamento potranno essere organizzati in cartelle.

Secondo una tipologia di azioni molto simile a quella già adottata da Pinterest, anche su Instagram si potranno ordinare le foto ed i video che piacciono di più, organizzandoli in cartelle pronte da essere aperte e guardate in un secondo momento. Per farlo basterà sfiorare l’icona del segnalibro (inserito da poco e già utilizzato per salvare le immagini di cui si vuole tener traccia) e creare la propria raccolta di foto. Opzione che potrà essere attuata sul momento o successivamente. Per adesso, come già avviene con il segnalibro, le raccolte saranno private, visibili cioè solo all’utente che le ha create.

Un aggiornamento che potrebbe rivoluzionare ancora una volta il modo di vivere questa applicazione e che sarà disponibile con i prossimi aggiornamenti di IOS ed Android.

Ricordiamo che Instagram è un’applicazione che nel corso degli anni ha rivoluzionato il concetto di fotografia, portando gli utenti ad interagire con il proprio telefono in modo del tutto diverso. Scattare foto è diventato ben presto un modo per condividere un pensiero o per immortalare un attimo altrimenti destinato a svanire. Un modo tutto nuovo di interfacciarsi con la realtà, in grado di far osservare il mondo con occhi diversi, quelli di chi è pronto a trasformare anche un momento apparentemente banale in qualcosa da ricordare.

L’applicazione, nata nel 2010 per IOS, e giunta due anni dopo anche su Android, nel corso degli anni ha subito diversi aggiornamenti, passando dalle foto nel classico formato quadrato, modificabili mediante l’uso dei filtri e visivamente simili a quelle ottenute con una polaroid, a foto di altre dimensioni e sempre più ricche di filtri ed opzioni. Proprio come l’ultima in arrivo.