Inter, un calciomercato da Champion’s!

    L’ultima campagna acquisti, è noto, ha deluso e non poco i tifosi interisti.

    La cessione di Balotelli non è coincisa con l’acquisto di nessun pezzo pregiato, e a gennaio Moratti potrebbe investire il tesoretto per lanciare lo sprint verso un epico bis alla Champion’s.

    I nomi sono di quelli che fanno sognare i tifosi.

    Il primo della lista è l’olandese Dirk Kuyt, attualmente alle prese con un piccolo infortunio subito in nazionale, che lo terrà lontano dai campi per un mese.

    L’esterno destro, è il giocatore ideale per qualsiasi modulo, grazie alle indiscusse capacità di portare equilibrio alla squadra, permetterebbe a Rafa Benitez di giocare sempre con i tre attaccanti.

    Moratti, però, non vuole sborsare cifre da capogiro. L’offerta per l’intero cartellino si aggira intorno ai 14 milioni di euro, comunque i margini per una trattativa sono importanti.

    L’altro nome è quello del nazionale Riccardo Montolivo. Reduce dal rifiuto al rinnovo fino al 2015 offertogli dalla dirigenza gigliata, il centrocampista vuole fare il salto nell’elite del calcio.

    L’Inter è la formazione ideale, proprio per questo motivo. Seppur l’affare non si concludesse a gennaio, le probabilità che si faccia, anche a giugno, sono estremamente alte.

    E poi c’è il sogno di sempre, l’erede di Maradona, la Pulce, o se volete chiamarlo col suo nome: Lionel Messi.

    L’argentino è il sogno di ogni presidente, è vero, ma sappiamo che Moratti non è un presidente come tutti gli altri.

    La recente battuta proprio del Patron nerazzurro che promette di portarlo a gennaio, unita alle parole di Zanetti che si dice pronto a realizzare l’affare di persona, una volta divenuto dirigente, fanno ben sperare.

    La clausola rescissoria è di 250 milioni di euro, troppi anche per uno come Moratti. Ma se Messi volesse il prezzo scenderebbe e la maglia che indosserebbe avrebbe le strisce nerazzurre.

    Ricerca personalizzata