Internet anche nei monasteri: le suore di clausura su Blog e Youtube

    Anche le suore di clausura si dilettano con internet. Si, perché è un modo per far avvicinare alla preghiera i più giovani troppo spesso vittime di droga, alcol e quant’altro. Da pochi giorni infatti la badessa Maria Massimiliana dell’Immacolata Concezione, ha suggerito la creazione di un Blog alle proprie sorelle. Tale spazio web è appunto dedicato al Monastero Clarisse S. Giovanni di Trani ed è la stessa madre superiora ad occuparsi della stesura dei post e loro successiva pubblicazione, che pare proprio stiano riscuotendo un grande successo.

    Non sono state le prime suore di clausura ad utilizzare tali mezzi per comunicare con l’esterno. Circa un anno fa, infatti, accadde la stessa cosa per le monache carmelitane. Loro però come mezzo di comunicazione hanno usato Youtube. Suor Maria Anastasia, la madre superiora, racconta il loro intento con queste parole: “aprirci all’esterno, cioè far conoscere a tutti le nostre attività e il perché della nostra scelta che, a molti, può apparire strana se non pazza. Grazie all’impegno di Corrado Maria Giove che ha fatto da regista ai nostri filmati, ci siamo mostrate davanti alla telecamera per quello che siamo, con grande semplicità. E, stando ai riscontri avuti sempre da internet, ad esempio su facebook, devo dire che i nostri filmati hanno riscosso grande interesse. Al punto che di alcuni video stiamo curando la versione in lingua inglese, così da poter essere visionati anche all’estero”.

    Tutto ciò fortunatamente non ha scaturito ancora giudizi o provvedimenti dai piani alti quindi, in entrambi i casi, possiamo trovare il lavoro delle suore di clausura sul web.

    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=QV7XByCeiyM[/youtube]

    Ricerca personalizzata