Mentre Steve Jobs viene compianto, la mela morsicata va avanti raggiungendo un nuovo successo. Vi abbiamo, infatti, informato del trionfo dell’iPhone 4S che, nonostante la delusione di non vedere un iPhone 5, è riuscito a registrare il tutto esaurito. I preordini del device sono stati davvero altissimi, addirittura hanno sbaragliato il record detenuto dall’iPhone 4.

Nella nostra nazione il mela telefono farà il suo debutto sul mercato il 28 ottobre, ma negli Stati Uniti oggi è il grande giorno. In realtà, molte persone si sono messe in fila ancor prima di conoscere l’ufficiale data di lancio del device. Anche quest’anno alcune notizie evidenziano il “potere” della mela morsicata: tutti desiderano il nuovo dispositivo marcato Apple. Ogni apparecchio, infatti, ha sempre una folla di gente che vuole ad ogni costo acquistarlo.

In America due ragazze hanno deciso di appostarsi fuori dall’Apple Store parecchio tempo prima. La loro attesa è durata la bellezza di 17 giorni, ma le giovani non perderebbero mai l’occasione di mettere le mani sui primi modelli dei nuovi iPhone. Addirittura degli altri fedeli, pur di prendere il posto delle ragazze, hanno offerto la modesta cifra di 1.500 dollari. La proposta è stata, però, immediatamente rifiutata.

Le code per gli iDevice non sono una novità e nemmeno queste strane notizie lo sono. Quello che ha destato l’interesse dei media è la presenza di una particolare personalità fra la folla: Steve Wozniak. La prima posizione è occupata proprio da lui che attende su una sedia da campeggio l’arrivo del dispositivo.

Il co-fondatore che, insieme a Steve Jobs, avviò la Apple nel lontano 1976 compie questo gesto per omaggiare ulteriormente l’ex CEO dell’azienda, suo amico e collega.

In realtà Wozniak non era posizionato in prima fila, ma la sua popolarità e, soprattutto la generosità delle persone che stimano la personalità, gli hanno permesso di passare avanti.