iPhone 6, o “Air”: schermo ultrasottile e cambio di nome

Da poco sono usciti i modelli C ed S, e già si parla del loro fratello minore che, stando alle prime indiscrezioni, sarà una vera rivoluzione per tutta la Apple. Il nuovo “melafonino” infatti, oltre alle normale innovazioni di sistema, sarà rivisto anche nel design che dovrebbe essere del tutto nuovo rispetto ai predecessori.

Apple ha pensato per questo nuovo modello uno schermo che lo proietta di diritto nel mondo dei phablet con i suoi 5,7 pollici, anche se le voci non sono state confermate. Si parla inoltre di una grande novità nel campo del marketing della mela, rumors molto forti parlano addirittura che a Cupertino stiano pensando di far uscire contemporaneamente, oltre alla versione “maxi”, un’altra versione dell’iPhone 6 da 4,7 pollici.

Le novità in ambito stilistico non saranno poi solo per lo schermo, ma anche nello spessore che sarà sensibilmente ridotto, portandolo a solamente 6 millimetri. I materiali infine, anche se senza effettive conferme, resteranno quasi sicuramente di tipo metallico.

Rivoluzione poi anche nel nel nome, come già successo per i Tablet targati Apple infatti la denominazione dovrebbe essere iPhone Air. Un grande passo per tutta l’azienda che, dopo uno smartphone di passaggio (così è stato definito il 5), deve stupire tutti introducendo sul mercato un qualcosa di veramente unico.

La data del rilascio ad oggi resta un vero e proprio mistero, è impossibile prevedere oggi, a solo quattro mesi dall’uscita del 5s e del 5c, quali saranno i piani che hanno studiato a Cupertino. I fattori da dover tener d’occhi sono molti, uno su tutti sono i movimenti delle case rivali. Google ha da poco fatto uscire il Nexus 5, e Samsung molto probabilmente sta studiando l’S5, ingaggiare lotte sfrenate con altre case sarebbe quanto di più sbagliato si possa fare.

Ricerca personalizzata