Isola, Eva Henger shock: “Ho prove che incriminano la produzione”

La tredicesima edizione de l’Isola dei Famosi sta facendo parlare di sé più per il famoso “canna gate” che per tutto il resto. Da diverse settimane ormai la vicenda che vede come protagonisti Eva Henger e Francesco Monte non accenna ad abbassare i toni, e in un certo senso l’uscita di Nadia Rinaldi dal reality avrebbe dovuto aiutare a fare chiarezza.

Ma le cose sono andate in tutt’altra maniera, perché l’uscita della Rinaldi in realtà non ha fatto altro che appesantire i toni e le accuse che le Henger aveva mosso nei confronti dell’ex fidanzato di Cecilia Rodriguez.

Un paio di giorni fa, infatti, Eva e Nadia sono tornate a confrontarsi nel salotto pomeridiano di Domenica Live. L’ex pornostar ha accusato la Rinaldi di essere stata testimone della droga circolata nel reality, ma di non aver mai detto nulla sulla faccenda (o meglio, Nadia si è espressa a questo proposito ma ha affermato di aver visto Monte fumare del semplice tabacco, anziché marijuana).

Il giorno seguente, a Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso ha accolto di nuovo la Henger che stanca di avere quasi tutti contro se ne è uscita con una dichiarazione shock: “Questa settimana – ha detto – usciranno nuove prove che mi daranno ragione!”.

Già, perché sembra che stavolta nel mirino della Henger vi sia proprio la Magnolia, rea di aver sempre saputo tutto della marijuana e degli spinelli circolati tra i concorrenti, ma di aver fatto orecchie da mercante. Anzi, sembra che i responsabili di Magnolia abbiano detto ad alcuni concorrenti dell’Isola che “Eva ha fatto un casino!”, e pure Striscia la Notizia pare abbia in mano delle prove che potrebbero gettare non poche ombre su chi lavora nel dietro le quinte del reality. Ne vedremo delle belle.

Ricerca personalizzata