Italia, altro triste record: abbiamo i carburanti più cari dell’Unione Europea

L’Italia vanta un record NEGATIVO anche in ambito di prezzo dei carburanti.

1,742 euro al litro la benzina, secondi nei Paesi dell’area Euro, dietro solo all’Olanda. Di 1 euro e 74, pensate che ben un 1 euro e 3 centesimi sono solo di accise più Iva. La benzina, nonostante i rincari e le crisi petrolifere di questi anni, ci costerebbe senza tasse soltanto 71 centesimi al litro.

1,624 euro al litro il prezzo del gasolio per chi viaggia a diesel, tariffa più alta d’Europa, e mediamente 23 centesimi più elevata degli altri Paesi dell’Ue.

Lo studio della Cgia di Mestre è impietoso su alcune delle ragioni che rendono l’Italia particolarmente debole in questa crisi economica mondiale: trasporti carissimi, fisco insostenibile, servizi che non funzionano, così da non lasciare grosse chances alla nostra Penisola nei confronti degli altri Paesi dell’area Euro in quanto a competitività!

Ricerca personalizzata