J-Ax: ‘The Voice’, nuovo album e una frecciata a Morgan (con risposta)

Quarantuno anni suonati e la voglia di fare di un ragazzino agli esordi: J-Ax è pronto ad iniziare alla grande questo 2014, aspettando la prima esperienza da giudice per un talent musicale (The Voice of Italy) e preparando il nuovo attesissimo disco. Non risparmiando una frecciatina ad un collega.

J-Ax (all’anagrafe Alessandro Aleotti), in occasione di un’intervista rilasciata a TV Sorrisi e Canzoni, ha fatto il punto della situazione, parlando dei suoi progetti più o meno imminenti. A cominciare dall’abbandono della storica casa discografica che lo ha accompagnato per vent’anni (Emi), per mettersi in proprio, fondando insieme a Fedez (il wonderkid del rap italiano contemporaneo) una nuova etichetta, la Newtopia.

The Voice è l’unico talent che ospita cantanti di ogni età, anche chi ha avuto una carriera e non è arrivato dove voleva”, spiega J-Ax motivando la scelta di partecipare allo show di Rai 2. “Ci sono Pelù e Noemi, disco graficamente rilevanti e attivi. Mica come Morgan” aggiunge l’ex frontman degli Articolo 31 punzecchiando il fondatore dei Bluvertigo.
Poco fa è arrivata la risposta di Morgan tramite Twitter, che ha preferito smorzare i toni, così da indurre J-Ax a scusarsi parzialmente.

All’interno della seconda edizione di The Voice, J-Ax prenderà il posto di Riccardo Cocciante, che aveva già annunciato l’intenzione di non prendere parte alla nuova stagione del talent.

Il rapper milanese, dopo le iniziali critiche al format, pare quindi favorevole ai talent moderni, apprezzando i prodotti musicali da essi sfornati: “E’ da stupidi negare la bravura di artiste come Emma Marrone o Alessandra Amoroso”.

In chiusura, J.Ax, che poco tempo fa è tornato on air con un duetto inedito con Jannacci, lascia i fan in sospeso, anticipando che il prossimo disco (che proverà a bissare il successo di Meglio prima?) avrà impresso in copertina il tatuaggio appena fatto sulla testa.
L’attesa non si protrarrà per troppo tempo: il nuovo album di Ax è atteso entro l’anno.

[PHOTO CREDITS: Francesco Castaldo]

Ricerca personalizzata