Jennifer Mulford, la donna che allatta il fidanzato ogni giorno

jennifer mulford

Jennifer Mulford e il fidanzato Brad Leeson sono diventati protagonisti di una storia che ha incuriosito il mondo intero. I due, originari di Atlanta, Stati Uniti, rappresentano una coppia senz’altro molto affiatata: baci, abbracci e carezze non mancano di certo, e il sesso, neanche a dirlo, va a gonfie vele.

C’è però un’altra abitudine che Jennifer e Brad hanno inserito nel loro vivere quotidiano, un’abitudine indubbiamente molto strana! Infatti, tra i rituali d’amore che suggellano l’intimità di coppia, ve n’è uno che prevede che Jennifer allatti Brad ogni due o tre ore al massimo. Già, lo allatta dal seno proprio come se fosse un neonato! “Si tratta di un legame naturale tra un uomo e una donna. Non c’è niente di più rilassante di sentire lui attaccato al seno”, ha detto la ragazza in una recente intervista.

In un primo momento verrebbe da pensare che l’idea di avviare questa strana pratica provenga da lui, e invece no, perché è stata proprio Jennifer a portare Brad su questa strada. La ragazza ha cercato per tanto tempo un uomo che oltre a darle il suo amore fosse disposto anche ad attaccarsi al suo seno, e Brad, evidentemente, è stato colui che ha accettato la folle richiesta.

Ora anche lui non può fare a meno di bere il latte della moglie: da una parte, il latte di Jennifer lo fa sentire più vicino a lei, e dall’altra, quel latte gli torna utile sotto forma di proteine visto e considerato che Brad è un uomo che pratica culturismo.

Ma come fa Jennifer ad avere ancora il latte di una gravidanza che si è conclusa ormai 20 anni fa? Molto semplicemente può capitare che i seni, se stimolati ripetutamente, continuino a produrre latte. Si tratta di una pratica nota come “allattamento indotto”, che poi è anche la ragione per la quale questo allattamento avviene ogni tre ore circa: per non perdere il latte, le stimolazioni devono essere frequenti.

Ricerca personalizzata