Jerry Cantrell: presto il nuovo album degli Alice in Chains

Il chitarrista e leader degli Alice in Chains, Jerry Cantrell, ha dichiarato a Rolling Stone di essere al lavoro sul nuovo album della grunge band, il secondo del “nuovo corso” iniziato dopo la morte per overdose dello storico cantante Layne Staley.

“Sarà diverso da tutti gli altri dischi che abbiamo fatto finora, ma anche immediatamente riconoscibile”, ha dichiarato il chitarrista. Rispetto al disco precedente, Black Gives Way to Blue, che era stato concepito come un lungo omaggio a Staley, il nuovo album viene definito da Cantrell “il passo successivo”, e si può facilmente prevedere che amplierà ulteriormente lo spettro sonoro della band di Seattle.

L’album non ha ancora una data di uscita certa, ma il chitarrista spera di riuscire a pubblicarlo entro fine anno o al massimo ad inizio 2013. In ogni caso Cantrell e i suoi compagni Sean Kinney, Mike Inez e William DuVall (che ha sostituito Staley alla voce) non vogliono farsi prendere dalla fretta, in modo da capitalizzare il successo dell’album precedente: “Per tutta la nostra carriera siamo stati molto fortunati a poter fare le cose con i nostri ritmi”, ha dichiarato Cantrell, “e neanche questa volta faremo un’eccezione”.

Infine, parlando della ormai pluriventennale carriera del gruppo, il chitarrista è tornato a parlare dell’influenza che la tragica morte di Staley ha avuto sulla loro immagine pubblica: “Non sono il modello di nessuno. Tutti sono esseri umani, tutti hanno difetti, tutti hanno dei momenti bui. E un sacco di persone si rialzano e si rimettono in gioco dopo essere caduti, anche se alcuni non hanno questa opportunità.” “La mia band è stata un amaro esempio di quello che succede quando non si affrontano certe situazioni”, ha concluso.

Qui sotto potete vedere il video di “Check My Brain”, secondo singolo estratto dall’ultimo album, uscito nel 2009.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=SBcADQziQWY&ob=av2n[/youtube]

 

Ricerca personalizzata