Jolie stregata da Bova sul set di "The Tourist"

    Difficile resistere al fascino nostrano di Raoul Bova, anche per una che condivide il letto con… Brad Pitt. A quanto pare infatti Angelina Jolie , durante le riprese di The Tourist è rimasta affascinata dal bell’attore italiano, che ha avuto una parte nel film diretto da Florian Henckel von Donnersmarck. Ed è proprio il regista della pellicola che approderà venerdì nelle sale italiane a raccontare di questa affinità in una intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, in edicola oggi. “Raoul Bova era talmente bello che nella scena in cui doveva dirgli di no Angelina, che pure è bravissima, non riusciva a essere convincente“.

    Oltre a Bova sono stati numerosi gli attori italiani che hanno condiviso il set veneziano con le due stelle di Hollywood, Johnny Depp e Angelina Jolie, per il nuovo film del regista del premio Oscar Le vite degli altri. “Non so se esiste un altro Paese dove ci sono tanti interpreti di questo livello. – ha commentato il regista – Il primo che ho voluto è Christian De Sica: nessuno ha la sua combinazione di eleganza e umorismo. Poi Raoul Bova. E Nino Frassica, un genio della commedia. Neri Marcorè, che non è solo un imitatore, ha davvero il dono della recitazione. Infine Alessio Boni, che avevo visto in La meglio gioventù“.

    Sorrisi ha intervistato anche la coppia protagonista, naturalmente, che però invece di profondere particolari piccanti ci regala dettagli “famigliari”: “Tutti pensano che dovevamo essere elettrizzati per il nostro incontro. Invece abbiamo passato la maggior parte del tempo a parlare dei bambini” dice lei. “Suo figlio Maddox e il mio Jack hanno giocato insieme ai videogame come selvaggi” conferma Johnny Depp.

    Ricerca personalizzata