Josh Homme dei Queens of the Stone Age fa causa agli altri ex Kyuss

Dopo la tempesta giudiziaria che sta coinvolgendo Peter Hook e i New Order, è in arrivo un’altra causa tra ex compagni di gruppo: a chiamare gli avvocati questa volta è stato il chitarrista di Kyuss e Queens of the Stone Age Josh Homme, che insieme al bassista Scott Reeder, ha deciso di fare causa agli altri ex Kyuss, colpevoli di aver organizzato un tour nel 2011 con il nome Kyuss Lives! senza avere la sua autorizzazione.

Il procedimento, che ipotizza i reati di uso improprio di un marchio registrato e truffa ai consumatori, è stato intentato contro l’ex cantante della band John Garcia, il batterista Brant Bjork e il bassista Nick Oliveri.

In un comunicato rilasciato da Homme e Reeder i due si dicono “terribilmente dispiaciuti” di essere arrivati a questo punto, rivendicando la loro buona fede: “E pensare che a gennaio ci siamo incontrati proprio per fare in modo che potessero continuare a suonare come Kyuss Lives!, solo per scoprire che mentre ci guardavano negli occhi, il management e la band avevano già cercato di rubarci per via legale il nome Kyuss”, hanno dichiarato i due. “Questo è quello che stavamo cercando disperatamente di evitare. E’ un triste giorno per noi e per John – ma soprattutto per i fan. Che casino inutile”, conclude il comunicato.

La notizia arriva dopo una settimana già piuttosto difficile per i fan della band: il bassista Nick Oliveri è apparso venerdì davanti al giudice per il suo arresto avvenuto nel luglio 2011, quando fu accusato del reato di violenza domestica sulla sua ragazza, nonché del possesso di cocaina, anfetamine e di un fucile carico, rinvenuti dalla polizia nella sua abitazione. Il musicista, che si è dichiarato non colpevole per tutti i reati, rischia fino a 15 anni di carcere.

Qui sotto potete vedere il video di “One Inch Man”, tratta dal quarto e ultimo album della band, …And the Circus Leaves Town, pubblicato nel 1995.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=CAXGu81Rk1g[/youtube]

Ricerca personalizzata