Justin Bieber arrestato per guida in stato di ebbrezza

Justin Bieber torna sotto i riflettori. Al seguito di una gara con altre vetture sulle strade di Miami al bordo della propria Lamborghini gialla, Justin è stato arrestato dalla polizia per guida in stato di ebrezza, patente scaduta ed eccesso di velocità. Il diciannovenne canadese ha opposto anche resistenza all’arresto, rivolgendosi ai poliziotti in maniera volgare, ignorando le istruzioni e le continue richieste di collaborazione.

Secondo il verbale della polizia Bieber è stato fermato alle prime ore dell’alba. Aveva gli occhi rossi – fatto che conferma anche l’uso di marijuana – e un forte odore di alcol nella sua macchina. Presso il dipartimento di polizia Justin ha confessato di aver fatto uso di droga e ingerito pillole eccitanti prima di mettersi alla guida del veicolo. Stava partecipando insieme ad altre vetture a una corsa clandestina, oltrepassando il limite di velocità fissato a 50 km/h, motivo per cui potrebbe essere estradato in Canada. Dopo ulteriori esami per verificare il tasso alcolico presente nel suo corpo, il cantante è stato portato in carcere.

Al momento Justin Bieber si trova sotto arresto al Dipartimento di polizia di Miami in attesa della sentenza del giudice. La foto segnaletica che lo ritrae in divisa arancione, gli occhi ancora lucidi e l’espressione divertita sta facendo il giro del mondo.

In realtà non ci sarebbe molto da ridere, dal momento che Bieber rischia fino a sei mesi di galera, che potrebbero però trasformarsi in un programma di disintossicazione, come è già avvenuto per le sue colleghe, Britney Spears e Lindsey Lohan. Da non escludere nemmeno i lavori socialmente utili, un ricordo ormai per Paris Hilton, a seguito delle sue bravate.

Sembra che l’altra faccia della medaglia, o meglio, del successo si sia rivelata anche per lui. Negli ultimi tempi Justin Bieber sta dando una pessima immagine di sé, facendo parlare non più delle sue doti canore, ma del suo atteggiamento molto discutibile. Sembra essere precipitato nel tunnel della fama, dei soldi e delle azioni illegali, come è già successo a molti prima di lui. La mamma, Pattie Malette, si è dichiarata seriamente preoccupata per la condizione del figlio e invita i fan a pregare affinché Justin superi i suoi problemi comportamentali.

Ricerca personalizzata