Con il dodicesimo risultato utile consecutivo in Europa League (6 vittorie e 6 pareggi), la Juventus è approdata agli ottavi di finale della seconda competizione continentale, per importanza, dove affronterà la Fiorentina che ha impattato 1-1 contro gli svedesi dell’Ejsberg, qualificandosi in virtù del risultato dell’andata (1-3).

Juve-Fiorentina rappresenta la riedizione della doppia finale di Coppa Uefa del 1990, vinta dai bianconeri.
Non è il primo derby europeo per la Juve: la Vecchia Signora fu protagonista contro il Verona del primo derby italiano in assoluto in Europa, nel secondo turno della Coppa dei Campioni 1985-1986. Amarissima fu poi la finale di Champions del 2002-2003, persa ai rigori con il Milan.
Il doppio confronto tra Juventus e Fiorentina si giocherà nell’arco di una settimana. Primo round allo Juventus Stadium il 13 marzo con il fischio d’inizio a Torino alle 21.05. La Fiorentina di Montella avrà il vantaggio di giocarsi il pass per i quarti al Franchi: il ritorno è fissato per il 20 marzo, ma stavolta si inizia un po’ prima, palla al centro alle 19 in punto.