Kevin Tancharoen ed il nuovo film su “Mortal Kombat”

    Il regista Kevin Tancharoen ce l’ha fatta. Dopo aver promosso in rete il cortometraggio “Mortal Kombat Rebirth” la scorsa estate,  la Warner Bros. aveva deciso di promuovere questo progetto di reboot attraverso una webserie di nove episodi intitolata “Mortal Kombat Legacy“, che ha ricevuto oltre 15.000.000 di contatti.

    Basandosi su questo incredibile successo la Warner Bros. ha deciso di affidare a Tancharoen la regia di un nuovo film tratto dalla saga di videogiochi creata dalla Midway Games e attualmente, dopo il fallimento degli studios, passata alla proprietà della WB Games Chicago divenuta poi NetherRealm Studios. Insomma, la Warner Bros per questo progetto giocherà decisamente in casa.

    Già scelto lo sceneggiatore di questo nuovo film che sarà Oren Uziel, colui che ha scritto il copione del famoso cortometraggio. Quel video, ha dichiarato Tancharoen, era stato realizzato per una semplice soddisfazione personale. Provenendo dal genere musicale (videoclip, musical e il remake di “Fame“), nessuno sembrava interessato ad affidargli soldi per un progetto simile. Così, dopo aver autoprodotto il corto, il regista voleva farlo visionare ad alcuni colleghi per avere opinioni sul suo operato. La sua ignoranza dei meccanismi di Youtube l’ha portato a rendere pubblico il filmato, ottenendo così questo successo del tutto insperato.

    La trama di questo nuovo reboot non avrà niente a che fare né con la webseries né con i videogiochi, e non è chiaro se attori come Michael Jai White, Jery Ryan e Ian Anthony Dale riprenderanno i ruoli già interpretati (Jax, Sonya Blade e Scorpion).

    Il reboot arriva a sedici anni di distanza dal primo film “Mortal Kombat“, diretto da un esperto di moviegames come Paul W.S. Anderson, il papà della saga cinematografica di “Resident Evil“.

    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=x9YUeTTaVqo[/youtube]

    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=6s6UiEuCYXA[/youtube]

    Ricerca personalizzata