La caffeina salutare o meno?

La caffeina è definita, dalla maggiore parte dell’opinione pubblica, nociva. Ciò è falso, perché  migliora e stabilizza varie parti dell’organismo. Infatti, rafforza la funzione dell’apparato respiratorio, previene l’Epatite B, C e gli ictus. Inoltre, ricopre il ruolo di  spazzino dell’organismo, perché aiuta l’eliminazione delle scorie in eccesso attraverso le urine, e da carica ai muscoli scheletrici rendodili più energetici e forti, in modo tale da diminuire lo sforzo mentre si pratica attività fisica.   Si sconsiglia di assumere tale sostanza agli individui affetti da ulcera, dispepsia ,  nervosismo e da coloro che hanno difficoltà nel riposare durante le ore notturne.  Inoltre, dà molta energia, infatti, è una droga naturale, perché viene estratta direttamente dai semi di alcuni frutti : Coffea arabica,Cola Acumunata e da molti altri. La troviamo nelle sostanze analcoliche, ma soprattutto nel caffè, e per coloro che ne devono fare a meno, sono state introdotte bibite e caffè privi di caffeina. Di ognuna di  queste bevande è meglio berne  quantità ridotte, perché se questa sostanza viene assunta in dosi eccessive, può causare forti emicrania e nei casi più gravi anche la morte. In fondo, in Italia , il caffè è una tradizione che non cesserà mai,  è divenuto  oggetto di incontri,  di scambi politici ed economici, perciò ogni tanto è bene  concedersi una pausa, magari bevendo una tazza di buon caffè!

Ricerca personalizzata