La figlia hostess lavora per Natale: papà prenota 6 voli per starle accanto

La figlia di mestiere fa l’assistente di volo per la Delta Airlines, ma lui, per quanto sia orgoglioso del traguardo raggiunto dalla sua giovane ragazza, non è riuscito proprio ad accettare l’idea di non vederla neppure per Natale. Così, pur di starle accanto nei giorni di festa, ha deciso di acquistare la bellezza di sei biglietti aerei, tutti chiaramente riconducibili a voli nei quali la figlia avrebbe lavorato come hostess!

Questa è la storia di Hal, un signore americano che tra il 24 e il 25 dicembre ha volato da una parte all’altra degli Stati Uniti senza dover raggiungere in realtà alcuna meta in particolare. Il suo obiettivo era solamente quello di volare insieme alla figlia hostess, che nel frattempo sarebbe naturalmente stata impegnata col suo lavoro.

A rendere nota questa storia davvero tenera è stato Mike Levy, un passeggero che Hal ha incontrato in uno dei suoi voli. Mike ha condiviso questa storia tramite un post su Facebook, e nel giro di poche ore il suo post ha letteralmente fatto il giro del mondo (nel momento in cui scriviamo si contano quasi 40mila condivisioni).

Il giorno della vigilia di Natale, Mike si è ritrovato come vicino in aereo proprio il papà della hostess, in un volo che da Fort Myers era diretto a Detroit. Durante il viaggio i due hanno avuto modo di conoscersi, e tra una chiacchiera e l’altra è appunto venuta fuori la ragione per cui Hal si trovava in quell’aereo, cioè trascorrere i giorni del Natale accanto alla figlia.

“Ho avuto il piacere di sedermi accanto ad Hal durante il volo di ritorno a casa – ha raccontato Mike -. Sua figlia Pierce era la nostra assistente di volo e per Natale doveva lavorare. Così Hal ha deciso che trascorrerà le sue vacanze con lei, per cui volerà oggi e domani per tutto il Paese soltanto per trascorrere le feste con la figlia. Che padre fantastico! Vi auguro un buon Natale!”.

Ricerca personalizzata