La Juventus scarica Quagliarella: è fuori rosa. Marotta smentisce

Alla Juventus dei record è scoppiato il caso Quagliarella. L’attaccante di Castellammare di Stabia è fuori rosa. Da domani – secondo il lancio Sky di pochi minuti fa – si allenerà in orari diversi da quelli della prima squadra.

Fuori dalla lista Uefa. È di ieri la notizia dell’esclusione di Fabio Quaglierella dalla lista Uefa. Niente Europa League quindi per l’attaccante che ad inizio stagione era considerato “l’uomo di coppa”. La Juventus ha iscritto 5 attaccanti e ha preferito Vucinic e l’ultimo acquisto Osvaldo, oltre ovviamente ai titolarissimi Tevez e Llorente -, oltre a Giovinco. Le regole Uefa prevedono un elenco di 24 giocatori ma ben 3 proveniente dal vivaio, e la scelta sul piccolo attaccante bianconero era quindi obbligata.

La rabbia del procuratore. Deluso l’agente del giocatore, Beppe Bozzo, che ha commentato così: «Fabio meritava più rispetto, ma evidentemente quanto ha dato alla Juve in questi anni non conta così tanto. Il ragazzo non ha mai fatto polemiche, ma se stare zitti significa passare per fessi allora no… Dalla Juve, Fabio ha ricevuto molto, ma ha anche dato tanto, perfino un ginocchio. Potrebbe essere una punizione per non aver accettato le recenti proposte di trasferimento? Mi dispiacerebbe molto. A settembre avevamo avuto un’offerta, ma l’allenatore non ha dato il placet, invece a gennaio la società era disposta anche al prestito: gennaio, però, è un mercato particolare, e Fabio ha preferito rimanere, convinto di poter ancora dare qualcosa alla causa bianconera» .

Futuro lontano dalla Juve. Alla base di questo malumore della Juventus c’è sicuramente la scelta dell’attaccante di voler restare a tutti i costi a Torino. Negli ultimi giorni di mercato difatti Quagliarella sembrava in procinto di lasciare la Juve, diverse le squadre che lo hanno cercato sia all’estero che in Italia. Tra tutte c’è stata la Lazio che aveva trovato un accordo con il club, ma il calciatore – come dichiarato domenica dallo stesso direttore sportivo biancoceleste Igli Tare – ha rimandato il trasferimento in estate a stagione conclusa.

Precedenti. Un caso analogo di recente alla Juventus è stato Vincenzo Iaquinta. L’attaccante – oggi svincolato – ha trascorso la stagione 2012-2013 da separato in casa.

Smentita . Poco fa il direttore sportivo bianconero, su Sky, ha smentito il tutto: “Quagliarella non è fuori rosa. Si allenerà a parte perchè reduce da un’influenza“.

Ricerca personalizzata