La Madonna appare a Gorizia, ma la Chiesa non si esprime

apparizioni di farra

I fedeli ne sono convinti: le apparizioni della Madonna sono vere e avverrebbero in diverse parti del mondo. Dopo quelle di Portogallo (Fatima), Messico (Guadalupe) e Francia (Lourdes), ecco che anche l’Italia ha ora il suo punto di riferimento per i fedeli devoti a Maria. A Farra, frazione sita nella provincia di Gorizia, sembra infatti che ci siano state numerose apparizioni.

Il caso sta venendo a galla in questi giorni, ma i fedeli giurano che le prime apparizioni risalirebbero ormai al lontano 1988. Ed è così che da qualche tempo, attorno alla statua della Madonna, si riversano orde di fedeli e di veggenti.

Il veggente di riferimento per questa zona è Vincenzo, che a detta di chi lo segue avrebbe la capacità di vedere la Madonna e di comunicare con lei. L’ultima apparizione sarebbe stata proprio questo Ferragosto, verso le ore 15, quando l’uomo è stato visto inginocchiarsi a terra con gli occhi sbarrati verso l’alto. Come se guardasse “nel vuoto”.

Rispetto alle visioni di cui era protagonista il suo predecessore, il fotografo Vittorio Spolverini, Vincenzo sembra più contenuto nei modi di fare. Eppure, la sostanza non cambia: l’uomo dice di aver visto più e più volte la Vergine Maria apparirgli davanti agli occhi. A Ferragosto la Madonna sarebbe apparsa dietro l’altare della chiesa, proprio mentre lui e tutti i fedeli erano in ginocchio ad onorare la figura di Maria.

Le apparizioni di Gorizia, però, al contrario di altre, non sono state riconosciute dalla Chiesa. Nella zona non c’è neanche una suora, un sacerdote o quanto meno una figura religiosa di riferimento. Ma né a Vincenzo né ai fedeli sembra interessare: loro, la Madonna, la vedono “sul serio”. E se l’altare non c’è, pazienza: a loro basta una cassetta per le offerte.

Ricerca personalizzata