La nuova Lancia Ypsilon al Salone di Ginevra.

    Il Salone di  Ginevra è ormai imminente e presenterà molti nuovi modelli di auto. Uno dei produttori che avrà da mettere in mostra diversi modelli è Lancia. Il produttore del gruppo Fiat, dovrà presentare come minimo 5 nuove auto: 2 restyling (Lancia Ypsilon e Lancia Delta) e 3 auto completamente nuove (Lancia Thema, Lancia Flavia e Lancia Grand Voyager) Per quanto riguarda le auto nuove si tratta di vetture che sono frutto della collaborazione tra Chrysler e Fiat, per quanto riguarda la Lancia Delta si parla di qualche modifiche al frontale dell’ auto, mentre il modello, tra l’altro più venduto, cioè la Lancia Ypsilon, si sottopone ad un restyling profondo. Analizziamo prima le modifiche alla carrozzeria e poi daremo uno sguardo ai motori: Il muso è dominato dalla griglia copriradiatore a listelli orizzontali che troveremo anche su altri modelli Lancia, mentre i fari  possono essere a richiesta, come optional, allo xeno.

    Il lato posteriore dell’ auto è  molto più personale, con un portellone a “u” molto inclinato (ricorda molto la Lancia Delta) e con i fanali posteriori che saranno a led che risaliranno lungo i parafanghi. Le maniglie posteriori saranno nascoste dentro i montanti (soluzione che troviamo anche nella precedente Y). Per quanto riguarda gli interni, la Lancia Ypsilon conserverà  la strumentazione centrale dell’attuale modello a tre porte (che rimarrà in vendita almeno fino a dicembre), con la leva del cambio in posizione rialzata. Per quanto riguarda i motori, invece, si  potrà scegliere fra due motori a benzina (un 1.2 da 69 CV e il bicilindrico turbo 0.9 TwinAir da 85 CV, un turbodiesel (1.3 da 95 CV) e un motore a benzina/Gpl ( il 1.2 da 69 CV) Prezzo da 12500 euro.

    Ricerca personalizzata