La pizza più cara d’Italia è a Catania: condita con oro, costa 44 euro

pizza antonius musa

La pizza più cara d’Italia si chiama “Antonius Musa” e si trova a Catania. A realizzarla è un locale del centro storico catanese che propone questa sua specialità a 44 euro. Proprio così: la pizza più prestigiosa di tutte, che si trova nel centro di Catania, ha un prezzo di listino pari a 44 euro! Ma esattamente cos’ha di tanto speciale questa pizza da costare uno sproposito?

La verità è che è tutta colpa (o merito) degli ingredienti. La “Antonius Musa” infatti si compone di uova di quaglia, uova rosse di salmone, panna acida, erba cipollina e, udite udite, di una spolverata di oro 23 carati (parliamo ovviamente dell’oro commestibile). Ecco spiegato il perché di un prezzo tanto alto: gli ingredienti sono di prima scelta e votati allo sfarzo più totale!

Il locale che ha proposto questa creatura è consapevole di aver dato vita a un qualcosa di particolare e discutibile, tanto che su Facebook ha scritto: “Questa probabilmente è la pizza più cara in cui vi imbatterete, a meno che non vi rechiate a cena a Dubai”. D’altro canto, però, “una storia che parla di impero e gloria non poteva certo essere a buon mercato”.

Già, perché la “Antonius Musa” riprende la figura del medico romano che salvò la vita ad Augusto. Quindi è anche un omaggio alla storia, oltre che alla buona cucina.

Certo, il prezzo continua a rimanere un elemento non indifferente, ma come spiega il locale, “il prezzo della Musa è quello più indicato per chi vuol cenare come un re, nella propria città, in un giardino nascosto alla vista dei comuni mortali”.

Ricerca personalizzata