La Pupa e il Secchione e Viceversa: trionfo di Maria Assunta Scalzi e Stefano Beacco

La Pupa e il Secchione e viceversa
La Pupa e il Secchione e viceversa

Martedì 18 febbraio è andata in onda l’ultima puntata de “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, reality condotto da Paolo Ruffini affiancato da Francesca Cipriani. I vincitori sono stati il pupo Stefano Beacco e la secchiona Maria Assunta Scalzi.

La prova decisiva “Nudi alla meta” si è tinta di colori molto “hot”. Stefano e Maria hanno sfidato Stella e Santagati nel percorso ad ostacoli, da affrontare con occhialetti schermati, che prevedeva di levarsi un indumento. L’obiettivo era quello di abbracciarsi nel minore tempo possibile. Siccome ogni indumento tenuto addosso imponeva una penalità, Stefano e Maria hanno rischiato tutto denudandosi completamente.

Giunti alla meta con un leggero distacco dalle altre coppie, entrambi si sono sottoposti alla sfida culturale, riuscendo a sbaragliare tutti, giudicati da un ospite d’eccezione, Alessandro Cecchi Paone. Gli errori della Manente sono stati decisivi per la vittoria finale della coppia. Dopo che Ruffini ha incoronato la coppia vincente, la Scalzi ha commentato: “Sono riuscita ad essere me stessa perché non mi sono mai sentita sotto giudizio. A questo punto, non so più se posso sentirmi una secchiona”. Il montepremi per la vittoria è di 20.000 euro.

La strana coppia ha avuto molti consensi da parte del pubblico. I fans, soprattutto, sperano che tra i due nasca l’amore e la passione fuori dal programma, considerando le parole dette dallo stesso Stefano: “Grazie alla mia compagna di avventure, sono cresciuto molto, ho imparato a conoscere me stesso e sono diventato consapevole di cose che non avrei mai pensato di avere”. L’avventura è quindi finita. Il pubblico di casa ha apprezzato molto il reality e spera che venga riproposto nella prossima stagione televisiva.

Ricerca personalizzata