La Russia di Sochi 2014: il volto nascosto delle Olimpiadi in un libro

I giochi invernali di Sochi si tingono una volta di più di azzurro. Non solo in ambito sportivo, grazie alle medaglie ottenute nelle ultime gare dagli atleti italiani (Zoeggeler e Innerhofer su tutti), ma perchè è targata Italia un’innovativa iniziativa editoriale di alcuni ricercatori.

“La Russia di Sochi 2014” è il titolo dell’ebook-inchiesta che pone al centro dell’attenzione le Olimpiadi in corso di svolgimento nella regione caucasica. In particolare, i delicati temi di discussione e polemica che hanno accompagnato (e accompagnano tuttora) l’evento nel corso degli ultimi mesi: spese folli, rischi di attacchi terroristici, danni ambientali, discriminazioni. Voci che suonano naturalmente stonate se accostate ad una competizione sportiva mondiale. Più adatte, forse, ad un bollettino di guerra.

Proprio per questo, dietro alle luci delle coreografie e alla sfavillante dimostrazione di grandezza nella cerimonia d’apertura, a tenere banco risultano piuttosto le zone d’ombra politiche dell’avvenimento. Sulle quali un gruppo di giovani ricercatori italiani ha deciso di indagare. Grazie alla collaborazione del Limes Club Bologna, del periodico Cronache Internazionali e di iMerica, è così nato un progetto editoriale interamente legato alle tecnologie digitali. Con l’ambizioso obiettivo di “creare nuove forme di occupazione per giovani studiosi ed esperti”, considerando il fatto che l’editoria digitale, almeno nel nostro paese, rimane un settore ancora in piena evoluzione; e, perciò, una potenziale risorsa da sfruttare per la ripresa dell’industria culturale nostrana.

Ecco realizzato, dunque, non un libro cartaceo, bensì un ebook, acquistabile online a 0,99 euro. Parole d’ordine: agilità e semplicità di comprensione per i lettori, senza trascurare l’accuratezza dei contenuti. Gli articoli degli esperti, infatti, si presentano divisi per argomento (Lo sport, la diplomazia. Il Caucaso, le altre grandi potenze. L’economia, l’opinione pubblica) e tutti corredati di gallerie fotografiche, infografiche e mappe interattive per facilitarne la fruizione. Un viaggio multimediale e, al tempo stesso un racconto su come la Russia si presenta al mondo e come il mondo guarda alla Russia”.

Ricerca personalizzata