La giornata di ieri rimarrà sicuramente nel cuore di tanti sportivi e sopratutto dei tifosi della Roma. Francesco Totti ha infatti detto addio alla maglia della Roma, giocando la sua ultima partita in quello che è stato denominato come il “Totti Day”.

Tifosi da tutta Italia hanno fatto di tutto per esserci, regalando allo stadio il sold out e dando alla città di Roma un tripudio di colori, ovviamente rigorosamente giallo e rosso.

Lo stesso Totti che dopo 24 anni trascorsi ininterrottamente nella squadra romana, ha vestito per l’ultima volta la sua maglia numero 10 ha confessato proprio la sera prima che non sarebbe riuscito a chiudere occhio per l’emozione. E come riuscirci dato il tanto affetto che i tifosi gli stanno dimostrando ormai da giorni. Per il Totti-day, nella partita contro il Genoa conclusasi per 3-2, sono stati in tantissimi a salutarlo. Tra i tanti messaggi arrivati per lui, quello di Laura Boldrini, Rudy Garcia e Javier Zanetti.

In onore del calciatore, inoltre, circa dieci minuti prima della partita è sui maxi schermi dell’Olimpico sono stati trasmessi dei messaggi da parte di alcuni dei grandi calciatori. Nel “10 campioni per il numero 10” si sono susseguiti giocatori come Buffon, Cassano, Del Piero, Beckam, Maldini etc…

Lo stesso presidente della Roma James Pallotta ha dichiarato che “non ci sarà mai un altro Totti e che quella di ieri è stata la festa di un’icona, una leggenda nella storia dello sport”.

Al momento non si sa ancora con certezza quale futuro ci sarà per Totti. In tanti lo vedono come dirigente ma per averne certezza bisognerà attendere ancora qualche giorno, quando sarà lui stesso ad esprimersi in merito. La sua primissima squadra, il Trastevere sembra averlo invitato a chiudere con loro un’ultima stagione, prendendo parte ad un progetto benefico-sportivo.

Fonti: Immagine presa da ansa.it