Lancia Flavia Concept

    Al Salone di Ginevra si sono viste auto di tutti i tipi. Poche di esse però sono modelli di serie, in quanto molte auto sono le cosiddette “concept” e quindi sono prototipi per quanto riguarda motori ed estetica. Soprattutto per quanto riguarda i motori, visto che molti modelli sono dotati di motori ibridi.
    La Lancia Flavia Concept non fa eccezione, visto che è stata presentata addirittura in due varianti: berlina e Cabrio a quattro posti con capote in tela a comando elettrico, nonostante il gruppo Fiat non sappia con precisione cosa fare con questa vettura. Infatti, la vettura entrerà in produzione nel giro di sei mesi, solo se la vettura riceverà una discreta accoglienza al Salone di Ginevra

    La Lancia Flavia Concept non è altro che la versione europea della Chrysler 200, una berlina di grandi dimensioni. Il pubblico italiano non ama ne’ le berline a quattro porte tanto meno una berlina a quattro porte ingombrante. I pochi italiani che comprano berline grandi si orientano su BMW Serie 5 e Mercedes Classe E, ma la Flavia avrà dalla sua parte il marchio di lusso Lancia, un design piacevole e tecnologia a livello delle auto tedesche.

    La dotazione di serie delle due vetture dovrebbe comprendere il dispositivo Esc per il controllo elettronico della stabilità abbinato al controllo elettronico della trazione, gli interni in pelle, gli airbag anteriori, laterali e a tendina, il volante con comandi integrati per radio, regolatore di velocità e telefono, e i fari a led posteriori.

    Ovviamente, non ci sono indiscrezioni per quanto riguarda il prezzo, visto che non si sa neppure se l’auto entrerà in produzione.

    Ricerca personalizzata