Le migliori versioni di Linux, il sistema operativo adatto a tutti

Dimmi che Linux hai e ti dirò chi sei. Con questa frase potremmo descrivere gli utenti del variegato universo Linux, il sistema operativo ideato da Linus Torvalds si distingue per le sue caratteristiche open source, per le numerose versioni disponibili e soprattutto per il fatto di essere completamente gratuito, elemento portante che lo differenzia dai sistemi operativi della concorrenza.

Ad oggi sono state sviluppate molteplici versioni del sistema operativo del Pinguino, disponibili per un’ampia gamma di dispositivi quali tablet, pc e cellulari. In questo articolo vogliamo elencare quelle che a nostro modesto parere rappresentano le cinque migliori versioni di Linux disponibili per gli utenti.

Ubuntu. È la versione più utilizzata attualmente dagli utenti che scelgono Linux, sia per la sua facilità d’utilizzo che per il suo design dalla grafica colorata e accattivante. Nato nel 2004 per opera di un gruppo di programmatori, presenta tutta una serie di applicazioni scaricabili tramite l’apposito Ubuntu Software Center, per fornire valide alternative ai programmi di Windows.

Linux Mint. Rappresenta una valida alternativa a Ubuntu. Si tratta di un sistema operativo dalla grafica semplice ed elegante e dalle caratteristiche User-friendly che lo rendono adatto ai neofiti di Linux. Ideale per chi si avvicina a questo mondo per la prima volta.

Peppermint OS. Si tratta di una versione di Linux ideata per computer vecchi. Dotato di un interfaccia estremamente leggera è l’ideale per chi vuole rendere riportare in vita computer diventati obsoleti. E’ possibile installare il sistema anche in una chiavetta USB oltre alla classica immagine ISO destinata alla masterizzazione.

Fedora. Si tratta di una distribuzione Linux potente e veloce, dalle caratteristiche di grande completezza, destinata ad utenti che richiedono un sistema operativo in grado di soddisfare appieno le esigenze lavorative. Nel sistema infatti sono disponibili diversi software e strumenti gratuiti per lavorare senza sentire la mancanza di Windows. Sconsigliato ai principianti, ideale per chi utilizza il pc a scopi professionali.

Android. Molti non lo sanno ma il sistema operativo per smartphone più famoso del mondo si basa sulla tecnologia di Linux. Nonostante la presenza del Play Store di Google, il sistema del robottino ha un cuore open source nato dalla mente degli stessi sviluppatori che hanno contribuito alla diffusioni dei sistemi liberi.

Ricerca personalizzata