Le pagelle di Italia – Brasile

BUFFON 5 – Non è impeccabile sulla punizione di Neymar, incerto anche nell’azione da qui scaturisce il definitivo 4-2 per il Brasile quando respinge goffamente un sinistro non trascendentale di Marcelo mettendo il pallone sui piedi di Fred che sigla la sua doppietta personale.

ABATE 5 – Nettamente in difficoltà nel duello con Neymar. Dal 30’ MAGGIO 5,5 – Soffre in fase difensiva. Più convincente in fase di spinta. Sfortunato nel finale quando stacca bene ma centra una clamorosa traversa.

BONUCCI 6 – Non è quello dei tempi migliori ma riesce a cavarsela con l’esperienza.

CHIELLINI 6 – Non regge il duello fisico con Fred in occasione del momentaneo 3-1. Si riscatta segnando il gol del contestatissimo 3-2.

DE SCIGLIO 6,5 – Il 21enne milanista mostra una buona personalità. E’ tra i più convincenti nelle fila azzurre.

MONTOLIVO 5 – Finché resta in campo sbaglia tutto quello che si può sbagliare poi esce per infortunio. Dal 25’ GIACCHERINI 7 – Il suo ingresso vivacizza la manovra dell’Italia. Trova anche il gol del provvisorio 1-1.

AQUILANI 5 – Quasi sempre avulso dal gioco. E’ l’ombra del calciatore ammirato nella Fiorentina.

CANDREVA 6 – Spinge bene sulla destra ma non sempre è preciso specie negli appoggi.

DIAMANTI 5 – Uno con la sua tecnica con di fronte i maestri brasiliani in teoria dovrebbe esaltarsi in pratica invece non si è visto quasi mai. Dal 72’ EL SHAARAWY S.V.

MARCHISIO 5 – Schierato ancora una volta fuori ruolo. Non incide.

BALOTELLI 6,5 – Parte a rilento, poi pian piano entra in partita ed è bravo a fare reparto da solo. Sfiora il gol su punizione.

CT PRANDELLI 6 – Perde Montolivo ed Abate già nel primo tempo per infortunio. Nel secondo tempo si gioca la carta El Shaarawy che però non lo ripaga.

 

BRASILE

JULIO CESAR 6 – Non ha responsabilità sui 2 gol dell’Italia.

DANI ALVES 5,5 – Non è il solito martello sulla fascia destra.

THIAGO SILVA 6,5 – Mostra la solita sicurezza. E’ il leader della difesa brasiliana.

DAVID LUIZ 5,5 – Ammonito per un brutto fallo su Balotelli prima di uscire per infortunio. Dal 32’ DANTE 6,5 – Poco convincente come difensore ma ha il merito di realizzare il primo gol dei verdeoro.

MARCELO 6 – Svolge il compitino sulla fascia mancina.

HERNANES 5,5 – Schierato davanti alla difesa non convince appieno. Nel finale avanza sulla linea dei trequartisti.

LUIZ GUSTAVO 6 – Tiene bene la posizione di diga davanti alla difesa.

HULK 5,5 – Nessuno spunto degno di nota. Dal 75’ FERNANDO S.V.

NEYMAR 6,5 – Un solo lampo ma la punizione che vale il temporaneo 2-0 per il Brasile è ben tirata anche se c’è stata la complicità di Buffon. Dal 68′ BERNARD S.V.

OSCAR 5 – Il fantasista del Chelsea non si accende mai.

FRED 7,5 – E’ l’uomo partita. Il centravanti deve fare gol e lui ne fa addirittura due.

CT SCOLARI 6 – David Luiz si fa male e lui inserisce Dante che sblocca la partita.

Ricerca personalizzata