Le polemiche della FederTamburello: Conte venga a vedere nostra gara

Nonostante il clima ghiacciato, Galatasaray-Juventus è stata una partita infernale; una partita che, a quanto pare, non accenna a finire e sposta le attenzioni dal calcio giocato alla..FederTamburello.

Gli uragani di polemiche hanno praticamente colpito tutti: dal solito Platini, che non ha fatto nulla per bloccare il match e ha dato l’ordine di gioco nonostante “this is not football -per dirla alla Conte-, agli astuti spazzaneve turchi che sono riusciti a rendere peggiori le condizioni del campo proprio nella parte d’attacco bianconera. A tutto ciò, si aggiunga una massiccia dose di satira, che di certo non mancava all’ambiente juventino, oltre allo spauracchio del temibile Ranking Uefa, e di come una squadra campione d’Italia non riesca nemmeno a qualificarsi agli ottavi di Champions League.

È tutto nero in casa Juve, ma il bianco potrebbe presto essere il colore della faccia di Conte quando leggerà le dichiarazioni di un personaggio dal quale certamente non ci si sarebbe mai aspettata una vena polemica: Emilio Crosato. Ed è da qui che si capisce che al peggio non c’è mai fine. Infatti la polemica non arriva da un dirigente FIFA, o da un allenatore, nemmeno da un magazziniere degli uffici Uefa. Ma da qualcuno che all’ambiente calcio non ci si avvicina minimamente. Il signor Crosato è infatti il presidente della FederTamburello.

Ma perché il presidente della Fitp si è scomodato per prendere di mira la Juventus? Nulla di personale, la sua è stata solo una risposta alle dichiarazioni di Antonio Conte, che al termine della partita persa contro il Galatasaray ha dichiarato: “Sembrava si giocasse a tamburello”, in riferimento alla scarsa qualità vista in campo ad Istanbul.
Crosato non ci sta e con orgoglio, in difesa della federazione che rappresenta, afferma: “Il tamburello è uno sport tecnico, dinamico e spettacolare del quale l’Italia è campione del mondo“, infilando per bene il dito nella piaga. Sembra essersela davvero legata al dito il numero 1 della palla tamburello, che rincara la dose sottolineando “Il coinvolgimento del pubblico presente [alle partite di palla tamburello], che con ola, canti e balli ha sempre apprezzato e sottolineato le qualità e le capacità tecniche degli atleti tamburellisti”.

Ma non è finita qua! Infatti Crosato non si ferma, e invita addirittura Conte a “Venire a vedere chi gioca a tamburello ma con occhi non velati da preconcetti”.
Chissà come il tecnico della Juventus reagirà a queste parole che arrivano in un momento delicato della stagione, ma ,sopratutto, se mai andrà a vedere una partita di palla tamburello.

Ricerca personalizzata