Lega Pro, 1a Divisione: Entella e Sudtirol giù, gioia Frosinone al 94′

Nel pomeriggio di oggi sono andate in scena la ventunesima giornata del Girone A e la ventitreesima giornata del Girone B della 1^ Divisione di Lega Pro.

Nel Girone A le prime due della classe, Virtus Entella e Pro Vercelli, erano chiamate a due partite molto importanti con formazioni come AlbinoLeffe e Savona, entrambe in zona playoff. I liguri di Prina continuano il loro periodo di grande difficoltà perdendo addirittura 3-1 in quel di Bergamo; i ragazzi di Scazzola guadagnano un solo punto restando così a tre lunghezze dalla vetta.

Quando le prime due non portano a casa l’intera posta in palio, faticano anche le inseguitrici. Como e Cremonese, nell’anticipo del venerdì, hanno dato vita a un 3-3 molto equilibrato e non variano la loro posizione in classifica; emozionante anche la gara fra altre due squadre che puntano agli spareggi per la B, Sudtirol e Unione Venezia, terminata con il devastante 4-1 per i lagunari grazie alle reti di Bocalon (doppietta), il neoacquisto Kirilov e Margiotta (di Bastone il gol della bandiera dei tirolesi).

Solo domenica prossima sapremo se il Vicenza riuscirà a conquistare il terzo posto nel posticipo – se così lo possiamo chiamare – contro la FeralpiSalò. Colpi esterni importanti per il Lumezzane, 1-0 a San Marino, e per la Pro Patria, che ha sconfitto con lo stesso risultato la Reggiana al “Mapei Stadium”. Un gol di Ferri sembrava aver garantito la vittoria al Pavia, invece a 30″ dalla fine Cellini pareggia per la Carrarese.

Festa grande per il Frosinone nel Girone B. I canarini di Stellone hanno la meglio sulla Paganese all’ultimo secondo grazie a un gol di Paganini e agganciano così in vetta il Perugia, fermato sullo 0-0 in casa contro il Prato. I toscani hanno fatto valere il loro buon rendimento in trasferta e possono certamente essere soddisfatti del risultato odierno. Frosinone e Perugia, quindi, continuano a darsi battaglia con continuità, ma attenzione al Lecce: Miccoli e Beretta affondano il Barletta e sono così 13 i punti guadagnati dai pugliesi in questo 2014 sui 18 disponibili.

L’Aquila non riesce a tenere il passo e pareggia 1-1 in casa contro la Salernitana nell’anticipo di sabato (a segno Pomante per gli abruzzesi e Bianchi per i campani). Il Pontedera riacciuffa il Pisa al fotofinish con gol di Gonnelli nel 2-2 finale fra queste due squadre che vogliono assolutamente una posizione di rilievo nei playoff che si disputeranno a fine stagione. La prima gioia di Acori sulla panchina del Grosseto arriva per merito di uno splendido gol in mezza rovesciata di Alessandro Marotta: è 1-0 sul campo dell’Ascoli. Terzo successo consecutivo per il Gubbio, vincente 2-0 contro il Viareggio (Vannucchi si è fatto parare un rigore per le zebre). Tre punti a tavolino per il Benevento, che avrebbe dovuto giocare con la Nocerina, esclusa dal campionato da qualche settimana. Il Catanzaro ha osservato il turno di riposo, ma non giocherà nemmeno settimana prossima perché in programma ci sarebbe la sfida con la Nocerina.

Risultati Girone A

Como-Cremonese 3-3 (giocata venerdì)
AlbinoLeffe-Virtus Entella 3-1
Pavia-Carrarese 1-1
Reggiana-Pro Patria 0-1
San Marino-Lumezzane 0-1
Savona-Pro Vercelli 1-1
Sudtirol-Unione Venezia 1-4
Vicenza-FeralpiSalò (domenica 16 febbraio, ore 14:30)

Risultati Girone B

L’Aquila-Salernitana 1-1 (giocata sabato)
Nocerina-Benevento 0-3 (a tavolino)
Ascoli-Grosseto 0-1
Barletta-Lecce 1-2
Gubbio-Viareggio 2-0
Paganese-Frosinone 1-2
Perugia-Prato 0-0
Pontedera-Pisa 2-2
Riposa: Catanzaro

Ricerca personalizzata