Liga: Atletico e Barcellona suonano l’ottava sinfonia

Atletico Madrid e Barcellona, Barcellona e Atletico Madrid: l’ottava giornata della Liga recita ancora una volta lo stesso copione. Colchoneros e blaugrana vincono nuovamente e restano in vetta alla classifica a punteggio pieno a più 5 sul Real Madrid, passato con fatica immane in quel di Levante nei minuti di recupero.

La squadra del Tata Martino, orfana dell’infortunato Messi, si è sbarazzata al Camp Nou con un sonoro 4 a 1 del Valladolid – dopo essere passata in svantaggio al 10′- grazie alla doppietta di Alexis Sanchez e ai gol di Xavi e Neymar.

Ma se per i catalani primo posto e annesso record non sono una novità nell’ultimo decennio, per la squadra in riva al Manzanares il momento è storico. Quella che sembrava soltanto qualche settimana fa una piacevole coincidenza del calendario, pian piano sembra invece diventare una solida realtà. Gli uomini di Simeone esibiscono nel match con il Celta Vigo ancora una volta tutte le loro credenziali e si candidano seriamente alla vittoria finale del campionato, trascinati da un Diego Costa superlativo, autore anche ieri di una doppietta. Il Pichici spagnolo, che aspetta la decisione della FIFA in merito alla sua decisione di giocare nella nazionale iberica, è il vero crack di questo inizio di stagione con 10 gol in 8 gare.

Vince, ma ancora una volta non convince, il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Dopo essere passato per ben due volte in svantaggio, prima al 57′ col gol di Baba – impattato al 61′ da Sergio Ramos – e all’87’ con quello del marocchino Nabil El Zhar, i blancos hanno ribaltato il risultato con forza e orgoglio, grazie al pareggio del canterano Morata all’89’ e al gol da tre punti del solito Cristiano Ronaldo in pieno recupero. Tempi cupi per l’allenatore italiano che durante la sosta avrà il tempo di riorganizzare le sue truppe in vista del trittico da brividi che vedrà la sua squadra affrontare in una settimana Malaga, Juventus, e Barcellona.

Tre punti anche per Siviglia nel derby andaluso con l’Almeria, Elche in casa con l’Espanyol e Getafe e Rayo Vallecano rispettivamente contro Betis e Real Sociedad. Pareggio con un gol per parte invece, nell’atteso posticipo del nuevo San Mames tra due delle pretendenti ad un posto in Champions, Athletic Bilbao e Valencia. Ospiti in vantaggio al 43′ con un rigore dell’argentino Banega; pareggio dei baschi ad un quarto d’ora dal termine con Mikel Rico.

Ricerca personalizzata