Ligue 1 sedicesimo turno: l’Evian batte il PSG, Lille a -1

In attesa del posticipo fra Lione e Tolosa che chiuderà la 16.a giornata, il turno infrasettimanale di Ligue 1 regala un risultato inaspettato. La capolista Paris Saint-Germain, perde 2-0 contro l’Evian Thonon Gaillard e vede Lille e Monaco riavvicinarsi pericolosamente. La compagine di Laurent Blanc, apparsa svogliata e superficiale, è capitolata nel secondo tempo sotto i colpi di N’Sikulu e di Sougou, incassando la prima sconfitta in campionato.

Ne ha approfittato il Lille di René Girard che ha battuto 1-0 l’Olympique Marsiglia grazie ad una rete di Roux nei minuti di recupero. I mastini hanno confermato la propria difesa granitica (4 gol subiti in 16 turni, miglior pacchetto arretrato d’Europa) e dimostrato di poter rappresentare un’insidia fino alla fine. L’OM si ferma dopo 3 successi, ma non esce ridimensionato dalla sfida del Pierre-Mauroy.

Vittoria larga e convincente per il Monaco di Ranieri che, nonostante sia ancora privo di Radamel Falcao, ha vinto il derby contro il Nizza con un netto 3-0 firmato da James Rodriguez, Riviere e Ocampos, portandosi a soli due punti dal PSG. Sesta sconfitta consecutiva invece per les Aiglons che non riescono ad uscire da questa terribile crisi di risultati.

Torna al successo il Nantes, reduce da due ko di fila: i canarini hanno battuto in rimonta il Valenciennes per 2-1 grazie ad una rete di Aristiguieta nei minuti finali, riconquistando il quinto posto in solitaria a discapito del Saint Etienne. Les verts, infatti, hanno perso 3-1 contro il Rennes mostrando ancora notevoli limiti in fase difensiva.

Terzo risultato utile consecutivo per il Bordeaux che ha espugnato Guingamp 1-0, grazie ad una rete di Faubert nel primo tempo. Crisi profonda per il Montpellier, sconfitto in casa dal Lorient per 2-0 e ancorato al quartultimo posto, a 5 lunghezze dalla zona retrocessione.

Nelle altre gare vittoria per 2-0 dello Stade Reims contro il fanalino di coda Sochaux e pareggio per 1-1 nel derby corso fra Ajaccio e Bastia, con i padroni di casa che riescono a pareggiare nonostante l’inferiorità numerica.

Ricerca personalizzata