Lo studio medico diventerà una postazione hi-tech tramite l’applicazione di IPad

    A Milano si sta sperimentando una nuova tecnica di controllo delle cartelle cliniche dei pazienti tramite l’utilizzo di IPad. Infermieri e medici potranno controllare in tempo reale tutto ciò che riguarda il paziente direttamente sullo schermo di un tablet pc di ultima generazione. Tramite l’applicazione di questa nuova tecnologia si prospettano tempi più brevi per arrivare a decisioni cliniche e terapeutiche adeguate.

    I test sono iniziati nel nuovo ospedale di Niguarda tramite 5 IPad che verranno estesi poi a 70, mediante i quali si potranno controllare ben 450 pazienti.
    Il costo di tale operazione arriva quasi al milione di euro, ma promette dei cambiamenti importanti per quanto riguarda la prevenzione e la rapidità degli esiti.
    Ci sarà infatti la possibilità di effettuare visite a distanza: in altre parole lo studio del medico diventerà una postazione hi-tech e lo specialista potrà visitare il suo paziente a distanza di chilometri; potrà quindi ascoltare il battito del cuore, misurare la pressione e tanto altro, per poi avere i risultati in tempo reale.
    In futuro tale tecnologia potrà aiutare anche i malati più gravi, consentendo loro un minor uso del ricovero ospedaliero. Sarà infatti possibile controllarli direttamente dalla loro casa, affiancati dall’affetto dei propri cari.
    L’ospedale di Niguarda è il primo in Europa ad affrontare tale progetto e sarà una svolta per la sanità pubblica italiana.

    Ricerca personalizzata