“Long walk to freedom”: Nelson Mandela al cinema

La scomparsa di Nelson Mandela all’età di 95 anni si verifica proprio una settimana dopo l’uscita negli Stati Uniti di Mandela: Long walk to freedom, bipic basato sull’autobiografia di Madiba, Lungo cammino verso la libertà, scritta nel 1994.

Il film, girato dal britannico Justin Chadwick, è stato presentato in anteprima mondiale lo scorso 7 settembre al Toronto Film Festival, e mentre si conosce già la data di rilascio in Inghilterra (3 gennaio 2014), ancora nulla è noto su quella italiana. Tuttavia, in base ai costumi abituali delle case di distribuzione (non solo quelle nostrane), è probabile che la dipartita dell’ex presidente sudafricano possa smuovere le acque.

Long walk to freedom, che vede Idris Elba nei pani di Mandela e Naomie Harris nel ruolo di Winnie, la sua ex moglie, parla dalle vicende del giovane Madiba, dai primi anni di lotta ai ventisette trascorsi in carcere, fino al ruolo decisivo acquisito negli ultimi due decenni per lo sviluppo del Sudafrica. Gli anni di reclusione sono chiaramente quelli in cui verrà mostrata la formazione, pratica e spirituale, di colui che diverrà la guida di una nazione, la quale verrà condotta per mano da lui e dall’ex presidente sudafricano Frederik W. De Klerk (a cui va dato il merito della liberazione di Mandela) verso una nuova era in cui il fenomeno apartheid verrà debellato.

La colonna sonora di Long walk to freedom conta inoltre su un brano scritto appositamente dagli U2, Ordinary Love, rilasciato in contemporanea con l’uscita del film. Si tratta della prima canzone inedita pubblicata dalla band irlandese dal 2010.

Il biopic di Chadwick non è chiaramente la prima pellicola incentrata sulla figura di Mandela: nel 2007 Billie August ha firmato Il colore della libertà (Goodbye Bafana), ispirato al rapporto fra Madiba (interpretato da Dennis Haysbert) e la sua guardia carceraria James Gregory (Joseph Fiennes). Risale invece al 2009 Invictus, opera di Clint Eastwood che racconta il ruolo giocato da Mandela (impersonato da un memorabile Morgan Freeman) nell’organizzazione dei mondiali di rugby del 1995 in Sudafrica, che vide il trionfo della nazione ospitante, guidata dal capitano François Pienaar (Matt Damon).

Long walk to freedom sarà l’ultima pellicola dedicata all’imponente figura di Madiba o ne seguiranno altre?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=pL8W3XI54jU[/youtube]

Ricerca personalizzata