Luigi Berlusconi che bacia un uomo? Ecco come ha reagito papà Silvio

silvio berlusconi

Nei giorni scorsi abbiamo parlato di Luigi Berlusconi e del suo bacio gay strappato in Sardegna, nella villa di famiglia. A dire il vero ancora oggi resta da capire se quel bacio fosse autentico o se fosse stata solo una messa in scena per rispondere ai paparazzi, che da un po’ di tempo ormai seguono il giovane rampollo della famiglia Berlusconi in ogni suo spostamento.

Al di là della natura di quel bacio, però, ciò che molti si son chiesti è quale avrebbe potuto mai essere la reazione di papà Silvio. Se non altro perché il Cav. sembra avere una doppia personalità quando si parla di omosessualità: se da una parte ha sempre preso in giro i gay rivolgendo loro battute anche piuttosto velenose, dall’altra parte, anche grazie all’entrata in campo della compagna Francesca Pascale, pare essersi aperto alla comunità Lgbtq (e alle sue stesse istanze).

Ebbene, Dagospia ci rivela finalmente come ha reagito Silvio Berlusconi al bacio gay di suo figlio. Quale delle due parti sarà prevalsa, quella più virile e omofoba, o quella più tollerante? Ahinoi, la prima.

Dagospia infatti scrive che il bacio omosessuale di Luigi “ha fatto arrabbiare di brutto papà Silvio. Pare che abbia addirittura telefonato a Veronica Lario, con la quale non si parlava più da quattro mesi, pur di discutere della questione”. E pure il figlio maggiore Piersilvio, capo delle reti Mediaset, sembra non sia stato tanto clemente: “Il fratellastro Piersilvio, durante una riunione a Mediaset, lo avrebbe preso in giro con dei manager tv”, riporta sempre la fonte.

foto: BBC

Ricerca personalizzata