La terza edizione di ‘Masterchef Italia’ si è chiusa ieri sera; ha visto una novità molto importante per il reality di Sky Uno, che per la prima volta nella storia del programma ha proclamato il vincitore in diretta. Il finale live ha reso la puntata ancora più attesa, e impossibile trovare sul web indiscrezioni sul vincitore. Partiti in 20, sono rimasti in tre a contendersi il titolo che lo scorso anno e’ andato all’avvocato romano Tiziana Stefanelli: Almo, l’albergatore di Bari noto per il suo charme e il look raffinato, Enrica, l’agente di commercio fiorentina unica donna rimasta in gara e Federico, il nutrizionista di Torino che insegue la vittoria per iniziare una nuova carriera.

La prima prova, la consueta Mistery Box è iniziata con una sorpresa: i tre non hanno avuto assegnati degli ingredienti, ma sotto la scatola di legno hanno trovato il libro che potrebbe diventare la loro pubblicazione- premio dopo la proclamazione del vincitore. I concorrenti danno vita a tre ricette personali e originali, dalle “cozze rivisitate” di Federico al “Bellini di mare” di Enrica, fino al “polpo spagnoleggiante” di Almo. Bastianich stranamente buono apprezza tutti e tre i piatti, Cracco e Barbieri un pò più critici ma meno severi del solito. Il vincitore della ultima Mistery Box è Almo che vola in dispensa per l’Invention Test.

Il tema della seconda sfida è l'”Osteria”, in onore della tradizione culinaria italiana. Almo sceglie per sè le sarde in saor, assegnando a i tortelli di zucca a Federico e a Enrica la trippa risottata. Piccolo aiuto per i tre, cinque minuti con i cuochi delle ricette assegnate, ma sfida lo stesso molto impegnativa. Passano in finale Almo e Federico, Enrica eliminata.

La sfida finale tutta al maschile ma con due sous chef d’eccezione, con Eleonora al fianco di Federico e Enrica al fianco di Almo. I due finalisti sono impegnati a cucinare non solo per i tre giudici ma anche per due loro cari e per gli avversari eliminati. I due menù, più impegnativi di quelli delle scorse edizioni , mettono in sera difficoltà le due coppie, in particolare quella formata da Federico e Eleonora che è apparsa meno affiatata. Clima teso e grande tifo dagli ex concorrenti sulla balconata. I piatti, portati ai giudici nel ristorante di Masterchef, provano il grande livello raggiunto dai due, ma non senza parecchi difetti. Primo piatto migliore per Almo che cucina della fregola in umido più apprezzata dei fagioli dell’avversario, secondo per Federico che cucina un polipo orientale contro un’anatra; il dolce diventa decisivo per la vittoria, e il nutrizionista torinese fa un dessert eccezionale secondo i giudici, unendo lo yogurt all’agro del limone. I due rimangono insicuri della vittoria fino all’ultimo, e il programma dopo uno stacco pubblicitario passa al live.

Il vincitore della finalissima di Masterchef 3, proclamato dal vivo è Federico.