Meteo, l’Italia al gelo: previste nevicate e maltempo

Un Natale che più bianco non si può: per l’Italia si prospettano festività all’insegna del freddo con temperature tra le più basse registrate negli ultimi anni. Già nei prossimi giorni il freddo diventerà padrone dell’intero territorio: neve e vento caratterizzeranno il week-end dell’Immacolata e l’inizio della prossima settimana.

Si partirà da sabato, quando nel nordest sono previste nevicate e al sud si preannunciano invece temporali di forte intensità; nella serata di domani  sull’Alto Adriatico farà la sua comparsa la bora, con raffiche che raggiungeranno i 90 chilometri orari. In generale il clima sabato e domenica sarà gelido un po’ ovunque, con neve prevista fino alle coste romanole e marchigiane, a causa di “una serie di impulsi provenienti da Russia e Scandinavia” come spiega il meteorologo Francesco Nucera. In particolare il ponte dell’Immacolata sarà caratterizzato dalla caduta di neve anche a Milano e Bologna, nelle regioni del centro fino a 500 metri e in quelle del sud oltre gli 800 metri.

Non andrà meglio nei primi giorni della prossima settimana, quando si avrà un ulteriore calo delle temperature di 4/6 gradi: martedì il nord si sveglierà con temperature minime vicine al -10 sul Veneto, -7  su Lombardia e Piemonte, -6 sull’Emilia. Le massime saranno invece di qualche grado superiore allo zero al nord (2/5 gradi) e difficilmente supereranno i 10 gradi al sud. Nelle giornate di lunedì e martedì è previsto inoltre il passaggio di una nuova perturbazione che potrebbe portare ad altre nevicate.

Proprio per le cattive previsioni dei prossimi giorni, in Veneto è stato dichiarato lo stato di attenzione per nevicate fino a domenica 9 dicembre, mentre in Toscana la Protezione Civile ha diramato un allerta meteo per rischio idrogeologico e idraulico in vigore fino a sabato mattina.

Ricerca personalizzata