Milan gol e spettacolo: è di nuovo primo

    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=iQ50JMZtZq0[/youtube]

    Il Milan vince e convince. Un tempo basta agli uomini di Allegri per chiudere la pratica Brescia e, per farlo, usa la maniera più spettacolare possibile. Dopo quattro minuti i rossoneri sono già in vantaggio: Ibrahimovic si invola sulla sinistra, triangola con Ambrosini, e serve l’assist per l’uno a zero di Boateng. Primo gol in maglia rossonera per il Ghanese.

    Il Brescia è confuso, annichilito, stordito dal gioco rossonero tant’è vero che Hatemaj, completamente immerso nel clima natalizio, regala a Robinho il pallone del facilissimo due a zero: per il brasiliano è troppo facile infilare Sereni e raddoppiare.

    Al trentesimo Ibra torna a indossare i panni del bomber: all’interno dell’area di rigore la sua magia incanta San Siro, la sua sassata lo fa letteralmente esplodere. Quarantacinque minuti di dominio assoluto da parte del Milan, solo Caracciolo dà una piccola paura ad Abbiati con una rovesciata più spettacolare che efficace.

    Il secondo tempo serve più che altro a far rifiatare i più impegnati in questa stagione: Nesta, Ambrosini e Ibra fanno posto a Yepes, Flamini, e al tanto discusso Ronaldinho.

    Rossoneri che tornano in possesso della vetta della classifica con 33 punti. Lazio a meno tre e cugini interisti affondati a meno dieci.

    Ricerca personalizzata