Milan mercato da Scudetto

    L’obiettivo numero uno di quest’anno, a Milanello, è scucire lo Scudetto dalla casacca nerazzurra, che per tanti, troppo anni è stato motivo di un vanto senza soste.

    Dopo il mercato delle meraviglie estivo, si prospetta un mercato di riparazione di quelli che in Italia non si vedevano da tanti anni. Messo in cantiere l’acquisto di Antonio Cassano, ci si aspettava che non ci fossero colpi di scena, invece.. Infatti l’infortunio di Pirlo, ha suggerito alla dirigenza milanista di acquistare un uomo nuovo a centrocampo. Il nome scelto è quello del giovane Kevin Constant, attualmente in forza al Chievo, e vera sorpresa di questa prima parte di serie A, grazie alla buona corsa e al piede da regista.

    Sistemati centrocampo e attacco, rimane da puntellare la difesa. Il nome più gettonato è quello di Philippe Mexes della Roma, con contratto in scadenza nel 2011. Spunta però l’alternativa Kompany, attualmente al City di Roberto Mancini. Difensore dal fisico statuario, potrebbe rappresentare il sostituto ideale di Thiago Silva.

    Chissà che Kompany non sia però solo un nome per costringere la dirigenza giallorossa a mollare le redini di Mexes a gennaio dietro un piccolo conguaglio, evitando così di perderlo a giugno a parametro zero.

    In alternativa il francese potrebbe arrivare comunque a giugno per sostituire Alessandro Nesta.

    Sul fronte cessioni, bisogna tagliare le mele marce, quelle cioè, che potrebbero minare l’equilibrio di uno spogliatoio unito e coeso. Ronaldinho non è più felice di stare al Milan, e visto l’arrivo di Cassano, sarebbe la terza alternativa in attacco dopo il barese e Pato.

    Probabile il suo ritorno in Brasile, ma da tenere d’occhio la possibilità di un prestito a qualche società amica in Serie A.

    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zZ8uBC2mfcg[/youtube]

    Ricerca personalizzata