A Milano va in mostra la natura

Esposte dal 19 ottobre al 22 dicembre al Museo Minguzzi di Milano le immagini del più famoso concorso di fotografia naturalistica del mondo, il Wildlife Photographer of the Year.

Questo prestigioso concorso, inaugurato nel 1964, viene indetto ogni anno dal Natural History Museum di Londra con la collaborazione del Bbc Wildlife Magazine, e quest’anno ha visto la partecipazione di 98 paesi con oltre 48.000 concorrenti che sono stati selezionati da una giuria composta da quotati esperti e fotografi naturalisti, proclamando i vincitori di ognuna delle categorie in gara.Colui che quest’anno ha vinto il premio come miglior fotografo naturalista del 2013 è il sudafricano Greg du Toit, che con una foto intitolata “Essence of elephants“(FOTO), ha immortalato un gruppo di pachidermi nella riserva di caccia a Nord di Tuli, in Botswana.

La passione per la natura, il magistrale uso del mezzo fotografico, e la capacità di rendere sensazionale una scena naturalistica, sono le caratteristiche comuni degli autori che hanno partecipato alla mostra. Il risultato di queste qualità è visibile sui quattro piani del Museo, dove è esposta la mostra, e dove è possibile fare un viaggio naturalistico in cui si apprezza tutta la bellezza e il fascino incontaminato della natura.

Grazie alla concessione del Museo londinese e alla Pas Events di Torino sarà possibile ammirare 100 immagini premiate al concorso, ed esposte al Museo Minguzzi, dove inoltre sarà ospite l’artista milanese Michele Vitaloni, rappresentante di punta della Wildlife Art e dell’iperrealismo scultoreo a livello internazionale, che arricchirà lo spettacolo fotografico della mostra con alcune particolari sculture, rappresentanti animali di grandi dimensioni.

Ricerca personalizzata