Miss Italia trasloca a Mediaset

Cancellata dai palinsesti Rai, Miss Italia sembra aver trovato finalmente una nuova collocazione.  Come rivela il settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini, sembra che Mediaset sia disposta ad accogliere a braccia aperte la kermesse snobbata dall’azienda di Viale Mazzini, riservandole ben cinque serate di diretta televisiva, e non più tre come avvenuto in questi ultimi anni su RaiUno.

Una bella rivincita insomma per la patron Patrizia Mirigliani che in queste ultime settimane starebbe trattando con i vertici di Mediaset la rinascita della sua creatura. “

“L’intento da entrambe le parti – si legge su Chi – sarebbe quello di non far morire il programma Miss Italia (che è sempre stato trasmesso da Raiuno in prima serata), mantenendo invariato il format con cinque prime serate, finalissima compresa, e cercando nel frattempo un forte sponsor, che possa garantire i ricavi necessari per coprire le spese di una delle kermesse più antiche d’Italia”.  Se confermata, tale indiscrezione metterebbe finalmente la parola fine ad una vicenda che ormai tiene banco da mesi. Dal giorno in cui è stata ufficializzata la cancellazione del programma non sono mancate critiche, polemiche e accuse di vario genere che hanno trasceso il mondo televisivo arrivando fino al Parlamento.

Sono di pochi giorni fa le parole del Presidente della Camera Laura Boldrini che ha apprezzato l’oscuramento della trasmissione sulla Tv di Stato, considerandola una “scelta moderna e civile” perché “solo il 2% delle donne in tv esprime pareri, parla. Il resto è muto, a volte svestito. E le ragazze italiane debbono poter andare in tv senza sfilare con un numero. Hanno altri talenti”. 

Ricerca personalizzata